Roma, Perotti e Nainggolan recuperati per il Qarabag

Serie A
Diego Perotti e Radja Nainggolan (Getty)

I due calciatori che avevano saltato la partita contro la Spal potranno invece scendere in campo nella sesta giornata del girone di Champions League in programma all’Olimpico martedì sera. Decisivi i test in mattinata che sono stati superati

NAINGGOLAN, I VIDEO DI CAPODANNO CHE HANNO FATTO DISCUTERE

Una bella vittoria in casa per proiettarsi nella maniera migliore allo scontro dell’ultima giornata di Champions League contro il Qarabag in programma martedì sera per l’ultima partita del girone. La Roma archivia la pratica Spal con un netto 3-1 e già lavora per arrivare al 100% alla sfida europea che si giocherà allo Stadio Olimpico. Intanto, per l’allenatore Eusebio Di Francesco, arrivano due buone notizie dall’infermeria; i giocatori che non avevano potuto prendere parte all’ultima gara per alcuni piccoli problemi fisici, ovvero Diego Perotti e Radja Nainggolan, hanno svolto nelle scorse ore il test decisivo per capire se saranno invece a disposizione per la partita contro il Qarabag. I due calciatori hanno fatto tutto l’allenamento con il resto della squadra, oltre ad una serie di test fisici e tecnici, prima di concludere il lavoro odierno con la partitella insieme al resto del gruppo.

Radja e Perotti titolari martedì sera

Entrambi sono dunque completamente recuperati e potranno tornare in campo da titolari nella partita di martedì sera. Altre buone notizie dopo quelle ricevute nei 90 minuti contro la formazione di Semplici, che ha dato segnali molto positivi anche per quanto riguarda gli altri giocatori schierati: Lorenzo Pellegrini, ad esempio, è riuscito a segnare il suo primo gol con la squadra in cui è cresciuto diventando protagonista di una partita ben giocata. E mentre Dzeko si trova al top della sua forma fisica anche Patrik Schick cresce e migliora; il giocatore ceco, dopo tante settimane passate lontano dal campo, può diventare una pedina fondamentale in caso di turnover, come è stato per Under nella gara delle 18:30 di venerdì. Tanti motivi per credere di poter puntare alle primissime posizioni in classifica e riuscire inoltre a centrare l’obiettivo ottavi di finale di Champions in un girone molto complicato. La Roma lavora e sogna di poter sorprendere ancora.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche