Juventus-Roma, probabili formazioni: fuori Dybala

Serie A

La 18^ giornata di Serie A si chiude con la partita più attesa, il posticipo dello Stadium tra bianconeri e giallorossi. Allegri ha deciso di rinunciare ancora una volta a Paulo Dybala. Questo quanto filtra dal ritiro bianconero. Juventus di nuovo col 4-3-3

CLICCA QUI PER SEGUIRE JUVENTUS-ROMA LIVE

Non sarà una sfida decisiva per lo Scudetto, come hanno ripetuto nei giorni scorsi i vari protagonisti. Ma di certo, sabato sera allo Stadium, Juventus e Roma si giocheranno un bel pezzo di credibilità tricolore. Vincere per confermare la schiacciante superiorità delle ultime 6 stagioni da una parte, ottenere i tre punti per fare forse il definitivo salto di qualità dall'altra. Anche e soprattutto per questo, oltre che per le solite questioni legate a una rivalità sportiva ultra decennale, la sfida tra bianconeri e giallorossi sarà ancora più speciale di altre volte. Le squadre ci arrivano in due momenti quasi opposti di forma: i ragazzi di Allegri sembrano aver ritrovato lo smalto delle migliori giornate dopo un avvio stentato, mentre quelli di Di Francesco sono alle prese con un problema del gol che nelle ultime giornate ne ha rallentato leggermente la corsa. Nelle conferenze stampa, i due allenatori non hanno concesso vantaggi ai propri rivali nascondendo le proprie scelte di formazione. Ma le indicazioni dopo la rifinitura del mattino sono chiare.

Qui Juve

Erano veramente tante le soluzioni a disposizione di Massimiliano Allegri, che anche grazie all'eclettismo tattico sempre dimostrato avrebbe potuto schierare la sua Juventus con diversi sistemi di gioco. I ragionamenti dell'allenatore bianconeri partono dal recupero di Mandzukic: il croato aveva rimediato 13 punti di sutura nella trasferta di Bologna, ma nella giornate di giovedì e venerdì era tornato ad allenarsi col gruppo e quindi sarà in campo. L'altro grande punto interrogativo riguardava Dybala, tornato al gol contro il Genoa in Coppa Italia ma tenuto in panchina nelle ultime due partite di campionato. E partirà da lì anche nella gara contro la Roma. La sua esclusione vuol dire che Allegri schiererà la squadra col 4-3-3: in mezzo al campo Matuidi assieme a Pjanic e Khedira. In difesa era già tutto deciso: Buffon, De Sciglio e Howedes non sono stati convocati, a destra Barzagli ha vinto il ballottaggio con Lichtsteiner; Alex Sandro a sinistra con Benatia e Chiellini in mezzo. 

Juventus (4-3-3): Szczesny; Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Higuain, Mandzukic. All. Allegri

Qui Roma

Praticamente nessun dubbio per Di Francesco in vista della sfida dello Stadium, come hanno d'altronde dimostrato le scelte fatte in Coppa Italia contro il Torino dove l'allenatore giallorosso ha mandato in campo quasi solo giocatori che verranno eslcusi dalla partita di sabato sera. Contro la Juventus infatti torneranno i più titolari, quelli cioè che all'interno di un turn over quasi scientifico dell'ex allenatore del Sassuolo hanno giocato più minuti. In porta tornerà ovviamente Alisson, davanti al quale la difesa vedrà Florenzi e Kolarov sulle fasce e la coppia Manolas-Fazio al centro. Anche il centrocampo sarà quello titolare, col solo Strootman che verrà confermato rispetto alla Coppa: con lui De Rossi al centro e Nainggolan sul centro destra. In avanti, nonostante il pessimo momento di forma testimoniato anche dal rigore sbagliato contro il Torino, Dzeko sarà il centravanti con Schick pronto a una staffetta nel caso il bosniaco ripeta le ultime sbiadite prestazioni. Con lui El Shaarawy a destra e Perotti a sinistra.

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; El Shaarawy, Dzeko, Perotti. Allenatore: Di Francesco 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche