Spal, Semplici: "Dimostriamo di essere maturi. Al Torino toglierei Iago Falque"

Serie A
Semplici_Spal_Getty

Le parole dell’allenatore della Spal in vista della prossima gara di campionato contro il Torino: "Spero che la squadra sia sufficientemente matura per fare una prestazione sopra le righe. Puntiamo su Antenucci, ma Borriello si sta allenando bene"

SERIE A: LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 18^ GIORNATA

Concludere al meglio davanti ai propri tifosi un anno da ricordare, oltre a dare seguito alla bella vittoria esterna nello scontro diretto salvezza contro il Benevento. La SPAL vuole regalarsi ancora un sorriso nella sfida interna contro il Torino valida per la 18^ giornata di Serie A. Una sfida da affrontare con la giusta mentalità secondo Leonardo Semplici, soprattutto in considerazione della forza dell’avversario. "Servirà una grande prova, affronteremo una squadra di valore che punta in maniera apertamente dichiarata a lottare fino alla fine per un posto in Europa – ha detto l’allenatore della Spal in conferenza stampa -, ma noi dovremo essere pronti. Magari il Torino ha fatto meno di quanto ci si aspettasse inizialmente, ma si tratta di una squadra forte, esperta, che ha tutti i requisiti per stare in alto. Dobbiamo aspettarci una gara difficile, ma noi siamo reduci dalla bella vittoria di Benevento che ci dà fiducia e consapevolezza. Cosa mi auguro? Sarebbe bello non passare in svantaggio come purtroppo ci è capitato nelle ultime tre circostanze. In casa vogliamo fare bene e vogliamo anche tenere aperta la striscia positiva, quindi mi auguro che la squadra sia sufficientemente matura per fare una prestazione sopra le righe".

Attacco granata devastante, a parte Belotti a Sinisa toglierei Iago

Belotti ma non solo, a preoccupare la Spal l’attacco del Torino, che però sarà privo dell’infortunato Ljajic. "Dovremo fare una partita attenta, curando la fase difensiva e non concedendo spazi. In fase offensiva i nostri avversari sanno essere devastanti – ha spiegato Semplici -, ma non so se adotteremo un atteggiamento più accorto. L’ideale è andare a prenderli alti e aggredirli sin da subito, perché se ci abbassiamo troppo diventa un problema. In ogni caso non ci dobbiamo concentrare solo sul loro reparto offensivo. Se potessi scegliere chi toglierei a Mihajlovic, a parte Belotti? Dico Iago Falque, un giocatore dotato di ottima tecnica. Riesce sempre a crearsi lo spazio per il tiro con grande facilità e può trovare il gol in qualsiasi momento".

Puntiamo tanto su Antenucci, Borriello si sta allenando bene

Non soltanto l’attacco del Toro, Semplici ha parlato anche del suo reparto offensivo, soffermandosi soprattutto su Mirco Antenucci e Marco Borriello: "Antenucci decisivo? E’ certamente un grande giocatore, sul quale contiamo molto. Lo stesso vale anche per gli altri – ha precisato Semplici -, Mirco sta rientrando piano piano dopo un infortunio fastidioso e per caratteristiche entrando a partita in corso riesce a dare il meglio di sé. Borriello? Si sta allenando bene, per questo sono contento. Non solo lui, ma tutto il gruppo sta capendo l’atteggiamento da tenere, non possiamo perdere l’umiltà che ci ha contraddistinto fin qui perché per noi i voli pindarici non sono consentiti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche