Cagliari, Lopez: "Con l'Atalanta possiamo dire la nostra, ma dobbiamo essere agguerriti"

Serie A
lopez_getty

Il Cagliari, reduce da due sconfitte consecutive e da due punti nelle ultime quattro partite, cerca il riscatto sul difficile campo dell'Atalanta. "I padroni del nostro destino siamo noi, siamo reduci da ottime prestazioni pur non avendo ottenuto punti", ha dichiarato l'allenatore rossoblu in conferenza stampa

SERIE A, TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 19^ GIORNATA

Non un momento positivo per il Cagliari di Diego Lopez, reduce da due sconfitte consecutive contro Roma e Fiorentina, precedute da altrettanti pareggi. I rossoblu vogliono invertire la tendenza, ma sono chiamati ad una prova molto impegnativa su un campo difficile come quello di Bergamo. L'allenatore ha anticipato i temi del match nella conferenza stampa di vigilia: "Sarà una partita importante, l'ultima dell'anno solare e vogliamo chiudere con una grande prestazione. Abbiamo lavorato bene in settimana per farci trovare pronti. L'Atalanta sta facendo bene da un anno a questa parte, ma a noi servono dei punti e dobbiamo provare a prenderli contro ogni avversario. Dobbiamo essere agguerriti, onorando la maglia: è l'unico modo per raggiungere la salvezza. Crisi di risultati? Guardo alle prestazioni: le ultime sono state ottime, tranne quella con la Fiorentina contro cui non siamo stati all'altezza; mentre con la Roma è stato il risultato ad averci lasciato con l'amaro in bocca. Ma abbiamo analizzato tutti gli errori e sappiamo dove migliorare".

Le ultime di formazione

Nonostante la difficoltà della partita, Lopez è molto fiducioso: "L'Atalanta è compatta e davanti abbina tecnica e fisicità. Ma se facciamo quello che sappiamo, possiamo dire la nostra. Il risultato dipende da noi, siamo padroni del nostro destino". Sulla formazione, Lopez non si è sbilanciato molto: "Giocheranno Romagna, Ceppitelli e Ionita", le uniche certezze date in conferenza. Ma restano almeno tre ballottaggi, uno per reparto. Davanti a Cragno, oltre a Ceppitelli e Romagna, uno tra Andreolli e Pisacane. A centrocampo la linea a cinque sarà composta da Cigarini che rientra dalla squalifica, Barella, Faragò, Ionita e Padoin. con Van der Wiel che dovrebbe partire dalla panchina. In attacco Pavoletti sarà affiancato con ogni probabilità da Farias, destinato a vincere il balottaggio con Sau.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche