Nainggolan, video a Capodanno mentre beve, fuma e bestemmia. Poi chiede scusa

Serie A

Radja Nainggolan ha ripreso in diretta su Instagram i suoi festeggiamenti di Capodanno: "Sono ubriaco fradicio", scherza. I tifosi si dividono. Poi nel pomeriggio le scuse: "Sono andato oltre, non volevo dare un esempio negativo"

IL CAPODANNO DEGLI SPORTIVI

Un Capodanno social che sta facendo molto discutere quello di Radja Nainggolan. Il centrocampista della Roma, fra ieri sera e questa notte, ha pubblicato diverse stories su Instagram (seguite in diretta da migliaia di persone), in cui viene inquadrato prima mentre beve e si accende una sigaretta durante una festa, poi in giardino mentre si diverte coi fuochi d’artificio e infine, a notte fonda, mentre gioca a paddle: “Sto giocando a paddle quest’ora”, dice il belga che poi si lascia andare a diverse imprecazioni blasfeme.

La reazione del giocatore e le scuse

Le dirette questa mattina sono state rimosse dal profilo social di Nainggolan che, tramite twitter, ha prima commentato così: “Anche a capodanno pensate a fare le notizie… auguro un buon anno a tutti tranne a quelli… ma fatevi una vita…”. E poi, nel pomeriggio, sempre attraverso le Istagram Stories ha chiesto scusa a tutti: "Sono dispiaciuto per quanto accaduto stanotte. Lo sapete, mi piace star bene con gli amici e amo festeggiare il Capodanno... Ma la notte scorsa sono andato oltre: la vedevo come una serata particolare, dove si può anche esagerare un po'... Certo non intendevo dare un esempio negativo. Per questo ritengo di dover chiedere scusa per le mie parole e il mio comportamento. Sempre Forza Roma...!!!".

La posizione della società

Nessuna reazione ufficiale da parte della società, che non ha gradito i video (soprattutto le bestemmie che, pronunciate da un tesserato, vanno a colpire la stessa immagine della Roma). Verranno persi dei provvedimenti che fanno parte di un regolamento interno della club che, per policy, sceglie sempre di non comunicare eventuali sanzioni e la loro entità. Ad ogni modo non ci saranno ulteriori provvedimenti tecnici né di mercato. Insomma, il giocatore sarà regolarmente titolare alla ripresa del campionato contro l’Atalanta.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.