Sassuolo, Iachini: "Politano non parte, Berardi può garantire salto di qualità. Ora vietati cali di tensione"

Serie A

L’allenatore neroverde ha parlato ai microfoni di Sky Sport della ripresa degli allenamenti e dei possibili movimenti di mercato del club: "Manteniamo questa struttura, forse potrebbe andare via Gazzola. Stiamo recuperando Berardi, adesso non possiamo più avere cali"

CALCIOMERCATO - LE TRATTATIVE LIVE

Sei punti di vantaggio sul terzultimo posto in classifica, in vista della ripresa del campionato per il Sassuolo un unico obiettivo: riprendere immediatamente la marcia per conquistare al più presto l’ennesima permanenza nella massima serie. Una serie di risultati importanti per i neroverdi dopo l’arrivo in panchina di Beppe Iachini, che spera di poter avere a sua disposizione l’intero organico nonostante le diverse voci di mercato. Insistenti quelle su Matteo Politano, ma l’allenatore del Sassuolo ha escluso una possibile partenza dell’attaccante: "Politano? Non è in preventivo la sua partenza – ha detto Iachini ai microfoni di Sky Sport -, così come non è prevista la partenza di altri ragazzi. Il gruppo è questo, dobbiamo solo inserire alcuni elementi in virtù del fatto che è andato via un giocatore come Cannavaro, che inizia una nuova carriera in Cina, e che forse Gazzola potrebbe partire. Quando si riprende dopo una sosta così non si sa mai come ci si ritrova, abbiamo lavorato bene ma dobbiamo continuare a migliorare su alcuni concetti. Ci si augura sempre di ritrovare la squadra come si è lasciata, stiamo insieme da poco più di un mese ma dobbiamo continuare a fare bene". 

Berardi ci può garantire il salto di qualità, Cannavaro merita il meglio

Ancora un pensiero sui singoli, Iachini si è soffermato su Domenico Berardi, che non sta vivendo la sua migliore stagione. "Berardi per noi è un giocatore importante, lo stiamo recuperando sotto l'aspetto fisico e fa intravedere dei miglioramenti. Al di là della posizione in campo – ha aggiunto l’allenatore neroverde -, sappiamo che ci può far fare un salto di qualità. Abbiamo cercato di fare lavorare tutti con dei programmi video personalizzati, i ragazzi hanno lo spirito giusto, adesso è bene riaccendere la macchina perché il campionato riparte presto e non si possono avere cali". E in chiusura anche una battuta su Paolo Cannavaro, che ha chiuso la carriera da calciatore per entrare nello staff del fratello Fabio, in Cina. "Da come ci ho parlato ho visto un ragazzo che affrontava questa nuova esperienza con entusiasmo, le sue conoscenze le porterà sul campo. Ha avuto in carriera tanti allenatori bravi, quindi per Fabio sarà un vantaggio, riuscirà a garantire tanta qualità. Quando si perde un ragazzo con le sue qualità tecniche e umane l'assenza si sente in spogliatoio – ha concluso Iachini -, cercheremo di sopperire con lo spirito di gruppo giusto affrontando questa situazione nella maniera migliore, gli facciamo un grosso in bocca al lupo perché lo merita".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.