Serie A, Cagliari-Milan. Diego Lopez: "Basta complimenti, ora servono i punti"

Serie A
Diego Lopez, Cagliari (ph Twitter Cagliari)
Diego_Lopez_Cagliari_Twitter

L'allenatore della formazione rossoblù presenta la sfida contro il Milan: "Sarà una gara difficilissima, ma ci siamo allenati bene e affrontiamo questa sfida con la testa giusta. Abbiamo ricevuto tanti complimenti, adesso però è arrivato il momento di fare punti"

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Solo i complimenti non bastano più al Cagliari, adesso è il momento di tornare a muovere una classifica che recita sedicesimo posto a quota 20 punti, cinque in più rispetto alla terz'ultima posizione occupata al momento da Crotone e Spal. Messaggio chiaro quello lanciato da Diego Lopez alla vigilia della sfida contro il Milan: "La partita contro la Juventus ci ha lasciato tanto, siamo consapevoli dei nostri mezzi ma dobbiamo concentrarci più sugli errori che sulle cose positive, nel senso che – ha precisato l’allenatore del Cagliari - dovremo imparare dai nostri sbagli per cercare di non ripeterli. Ne abbiamo fatto uno contro i bianconeri e ci è costata la partita". Lopez poi ribadisce: "Abbiamo preso tanti complimenti, ma ora è arrivato il momento di fare punti. Domani per noi sarà difficile ma dobbiamo cercare di rendere la partita dura anche al Milan".

"Milan? Gara difficilissima, sono una squadra molto forte"

L’allenatore del Cagliari si sofferma sulle difficoltà della gara contro i rossoneri: "Sento dire che domani sarà una partita più agevole rispetto a quella contro la Juventus. Non è assolutamente così, sarà una partita difficilissima: il Milan al momento è più vicino a noi in classifica ma merita il massimo rispetto, rimane una grande società con una grande storia; la squadra è fortissima, ha carattere e tanta qualità". Diego Lopez indica poi alla sua squadra la strada da seguire per uscire dalla Sardegna Arena con un risultato positivo: "Per fare punti dobbiamo ripetere la stessa partita fatta contro la Juventus, ma facendo ancora meglio e giocando in maniera maschia, perché sono convinto che il Milan interpreterà la gara in questo modo", le parole dell’allenatore del Cagliari.

Convocato Castan: assenti solo Joao Pedro squalificato e l'infortunato Miangue

"I ragazzi in allenamento mi sono piaciuti, hanno mostrato grande intensità. Questa è la testa giusta per affrontare partite come quella di domani. La sosta? Era giusto staccare un po', infatti abbiamo dato qualche giorno libero, ma non poi troppo", ha ammesso Diego Lopez. Contro il Milan ci potrebbe inoltre essere l’esordio (difficile dal primo minuto) per Castan, uno dei volti nuovi arrivati durante il calciomercato di gennaio: "In pochi giorni ha dimostrato la sua mentalità: sul campo si fa sentire. Il resto non lo scopro io, conosciamo le sue qualità, viene da un periodo di inattività ma si sta allenando bene. Sono convinto che potrà darci tanto", ha concluso Lopez. Che per la sfida contro il Milan potrà contare su tutta la rosa a disposizione, eccezion fatta per lo squalificato Joao Pedro e per l'infortunato Miangue.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.