user
24 gennaio 2018

Roma, Di Francesco: "Fino a quando Dzeko è qui, gioca"

print-icon

Dzeko, protagonista sul mercato, lo è anche in campo e risponde al gol su rigore di Quagliarella. A Marassi finisce 1-1, l'analisi di Di Francesco: "Siamo stati penalizzati dall'episodio prima del rigore, ma la squadra mi è piaciuta. Dzeko..."

SAMP-ROMA 1-1, GOL E HIGHLIGHTS

CALCIOMERCATO, LE TRATTATIVE DI OGGI LIVE

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

Campo e mercato che si intrecciano per la Roma, che evita la sconfitta a Marassi contro la Samp grazie a Dzeko, con un piede già al Chelsea. Eusebio Di Francesco ha commentato la partita e la trattativa ai microfoni de L'Originale in onda su Sky Sport: "Oggi non siamo stati premiati, anche per un episodio iniziale che facendoci passare in svantaggio ha determinato tante cose. La squadra mi è piaciuta, ha ritrovato lo spirito e il desiderio di giocare. Alla fine anche con coraggio, mettendo anche un ragazzino all’esordio, l'abbiamo ripresa. Ultimamente ci manca un pizzico di determinazione e sfortuna. Schick? Sono contento anche di lui, ha fatto i primi 20’ benissimo. È solo una questione di testa per lui, ma può giocare in tutti i ruoli dell’attacco". Di Francesco torna poi sull'episodio del presunto fallo di Strootman non fischiato da Orsato: "L'episodio non mi è piaciuto, quando si parla di ostruzione si deve essere chiari. Su Strootman era ostruzione netta, il guardalinee aveva alzato la bandierina. Orsato ha scelto da solo, non volendo andare a vedere al VAR. Questo cambia la dinamica della gara, si spostano gli equilibri perché nel primo tempo Alisson non aveva fatto una parata".

 

gli highlights

"Dzeko? Fino a quando è nella Roma, gioca"

Inevitabile, da parte di Di Francesco, un commento sulla vicenda Dzeko: "Se odio il mercato? Dipende dai punti di vista, se arriva qualcuno no, altrimenti sì. Dzeko? Oggi era guardato in maniera differente, ha sbagliato qualche palla di troppo, ma poi è stato decisivo. È un giocatore che ha dei mezzi veramente importanti. Lui mi ha dato grande disponibilità, fino a quando è nella Roma gioca. Se spero che resti? La mia speranza conta relativamente, conta la società. Se lo cedono ci saranno dei motivi validi, che mi spiegheranno. Nel caso andasse via faremo qualcos’altro. Come sostituirlo? Schick ha le caratteristiche, insieme a Defrel, di poter giocare in diversi ruoli dell’attacco. Ma è ancora presto per parlarne". Immediatamente dopo il match aveva parlato anche Alessandro Florenzi: "Meritavamo molto di più, abbiamo creato più di loro: il pareggio ci sta stretto. Giocando così potremo toglierci delle soddisfazioni. Dzeko? Ha un valore importante, le situazioni di mercato però non ci sfiorano".

 

SERIE A 2017/18, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi