Torino, Mazzarri: ridotta la squalifica. Contro la Juventus ci sarà

Serie A
walter_mazzarri_getty

Parzialmente accolto il ricorso del Torino, che dunque potrà contare sulla presenza del proprio allenatore per il derby con la Juventus. Ammenda confermata, però, per Mazzarri, che comunque dovrà osservare dalla tribuna la prossima gara con l'Udinese

TORINO-UDINESE, LE PROBABILI FORMAZIONI

Il Torino potrà contare sul suo condottiero, per il derby con la Juventus. Infatti, è stato parzialmente accolto il ricorso avanzato dal club ed è stata ridotta ad una sola giornata la squalifica di Walter Mazzarri, che era stato fermato inizialmente per due turni dal giudice sportivo “per avere, al 43° del secondo tempo (nella partita con la Sampdoria, ndr), contestato platealmente l'operato arbitrale, rivolgendo al Quarto Ufficiale espressioni gravemente offensive, reiterando, all'atto dell'allontanamento, tale atteggiamento nei confronti del Direttore di gara al quale rivolgeva espressione gravemente ingiuriosa, peraltro indirizzata a tutti gli Ufficiali di gara”. Alla squalifica era poi stata aggiunta anche un’ammenda di 5.000 euro, che è stata confermata nonostante la riduzione. Dunque, Mazzarri sarà in panchina per la sfida con i rivali bianconeri in programma il prossimo 18 febbraio, mentre mancherà per la prossima gara contro l'Udinese di domenica pomeriggio. Lo sostituirà il suo storico vice, Nicolò Frustalupi. “La Corte Sportiva d’Appello Nazionale ha accolto il ricorso del Torino FC avverso la squalifica per due giornate al tecnico Walter Mazzarri e per effetto di tale decisione ha ridotto la sanzione della squalifica ad una giornata effettiva di gara. Accolto anche il ricorso, con richiesta di procedura d’urgenza, avverso l’inibizione a tutto il 12.2.2018 e l’ammenda di € 3.000 al Direttore sportivo Gianluca Petrachi e per effetto la Corte Sportiva d'Appello Nazionale ha limitato la sanzione alla sola inibizione a tutto il 12.2.2018” si legge sul sito della società.

Percorso netto

Da quando Mazzarri è alla guida del Torino, è ancora imbattuto. Infatti, dopo quattro turni di campionato, ha conquistato due vittorie (Bologna e Benevento) entrambe in casa e due pareggi (Sassuolo e Sampdoria) entrambi in trasferta. Contro l'Udinese sarà l'occasione giusta per confrontarsi con un avversario altrettanto in forma, con i granata che finalmente ritroveranno Andrea Belotti dal primo minuto.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport