Serie A, Sassuolo-Cagliari. Diego Lopez: "Gara che vale doppio"

Serie A
Diego Lopez, Cagliari (Ph Twitter @CagliariCalcio)

L'allenatore della formazione rossoblù presenta la gara del Mapei Stadium: "Ci sono partite che valgono doppio, questa è una di quelle. Dovremo essere più arrabbiati di loro". Problema alla schiena per Faragò: niente Sassuolo

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI

Dare continuità al successo ottenuto contro la Spal: obiettivo chiaro in casa Cagliari, con la formazione rossoblù che si prepara ad affrontare il Sassuolo al Mapei Stadium nella gara che si disputerà domenica alle 12:30. Una sfida che "vale doppio", parola di Diego Lopez: "Affrontiamo una squadra dall'ottimo tasso tecnico che domenica scorsa ha preso sette gol e per questo motivo si presenterà in campo arrabbiata, con tanta voglia di riscatto. Noi dovremo essere più arrabbiati di loro, esprimere ancora la combattività dimostrata nelle ultime settimane. Non sarà una partita spettacolare, noi dobbiamo fare la nostra parte. Ci sono partite che valgono doppio: questa è una di quelle", ha ammesso l'allenatore del Cagliari nel corso della conferenza stampa alla vigilia del match. Che sottolinea poi i progressi della sua squadra nella fase difensiva: "Stiamo prendendo meno gol ed è merito di tutta la squadra, non solo dei difensori ma anche dei centrocampisti e degli attaccanti. Domenica scorsa si è vista una squadra solida ed è quel che ci serve in questo momento. Sono contento se la difesa non prende gol, ancora di più se segnano gli attaccanti", ha aggiunto Diego Lopez.

Faragò out: problemi alla schiena

Non ci sarà Faragò, non convocato per un problema alla schiena, assente anche Giannetti. Diego Lopez però non fa drammi: "La nostra rosa mi piace perché è molto omogenea, con tanti giocatori di caratteristiche diverse e complementari, che grazie alla loro disponibilità mi permettono di gestire bene il nostro modulo e variare le pedine. Ci sono alcuni veterani che danno il massimo in allenamento e rappresentano un vero esempio da seguire per i giovani. Sono soddisfatto dell'organico che mi ha messo a disposizione la Società". L'allenatore del Cagliari indica poi alla squadra gli aspetti sui quali migliorare: "Contro la Spal abbiamo fornito un'ottima prestazione ma negli ultimi cinque minuti avremmo potuto prendere due gol. Domani saranno invece fondamentali sia l'impatto iniziale sia l'intensità e il tenere alta la concentrazione, sino alla fine. Sono questi i dettagli dove dobbiamo migliorare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport