Cagliari, Cragno: "Napoli? Lunedì spero di fare un piacere alla Juventus"

Serie A
Cragno, Cagliari (Getty)

Il portiere della formazione rossoblù presenta la sfida con il Napoli di lunedì sera alla Sardegna Arena: "Sarà una gara dura, ma non esistono partite perse prima di giocare. Spero di fare un piacere alla Juventus. Rinnovo? Era il mio obiettivo, volevo continuare qui"

IL SUPER SUNDAY DI SKY SPORT

LE PROBABILI FORMAZIONI

"Contro Juventus e Inter siamo stati capaci di dire la nostra con prove intense e determinate. Col Napoli dobbiamo provarci dal primo minuto. Sarà dura ma non esistono partite perse prima di giocare", firmato Alessio Cragno. Cagliari che si prepara ad affrontare il Napoli lunedì sera alla Sardegna Arena, con Diego Lopez che affiderà la difesa della porta rossoblù alle mani del giovane portiere classe 1994, grande protagonista fino a questo momento della stagione, che sulla sfida contro gli azzurri sembra avere le idee decisamente chiare: "Come si può fare lo sgambetto al Napoli? Giocando da squadra. La stiamo preparando bene, con la tensione giusta: queste partite richiedono dosi supplementari di concentrazione e temperamento. Il Napoli è reduce da un record impressionante, nove vittorie di fila. Dovremo dare il 120%, i tifosi possono stare tranquilli, noi diremo la nostra. Chi vince lo scudetto tra il Napoli e i bianconeri? Lunedì notte spero di fare un piacere alla Juventus", ha affermato Alessio Cragno nel corso di un'intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport.

"Rinnovare era il mio obiettivo, volevo continuare qui"

Alessio Cragno che nonostante gli occhi delle big addosso ha deciso di legarsi ancora al club rossoblù fino al 2022: "Rinnovare era il mio obiettivo, volevo continuare qui. I portieri più forti? De Gea del Manchester United è il migliore. In Serie A dico Gigi Buffon, seguito da Szczesny e Allison. A Reina cosa ruberei? Esperienza internazionale, personalità e il gioco con i piedi", le parole del portiere del Cagliari. Che lunedì sera dovrò difendere la porta del Cagliari da uno dei tridenti più forti del nostro campionato: "Chi manderei in tribuna tra gli attaccanti del Napoli? Tutti e tre. Mertens, Insigne e Callejon giocano e segnano sempre. Leverei Insigne: è il più in forma. Salvezza? Non dobbiamo fare calcoli ed accontentarci. Arriviamo quanto prima a 40 punti, poi vedremo", ha concluso Cragno.

Ancora personalizzato per Pisacane e Diego Farias

La squadra intanto è tornata ad allenarsi quest’oggi al centro sportivo di Asseminello, con Diego Lopez che ha fatto svolgere al gruppo esercitazioni tecnico-tattiche, a seguire lavoro per reparti. Ancora lavoro personalizzato per Fabio Pisacane e Diego Farias.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport