Cagliari-Napoli, Diego Lopez: "Serve una gara di coraggio"

Serie A
Diego Lopez, Cagliari (Getty)

L'allenatore della formazione rossoblù presenta la sfida con il Napoli: "Quella di Sarri è una squadra da calcio spagnolo, dobbiamo essere all'altezza, dare battaglia e scendere in campo con coraggio". Non convocati Pisacane e Diego Farias

IL SUPER SUNDAY DI SKY SPORT

LE PROBABILI FORMAZIONI

Una gara "di coraggio" per provare a riscattare la sconfitta con il Chievo contro la prima della classe, Cagliari che si prepara ad affrontare il match di lunedì sera con il Napoli, una sfida da sempre molto attesa dai tifosi rossoblù. Con Diego Lopez che in conferenza stampa alla vigilia del match indica alla sua squadra la strada da seguire: "Per noi e i nostri tifosi è una partita importante. Dobbiamo essere all’altezza, dare battaglia e giocare. Abbiamo lavorato in settimana per questo; dobbiamo tenerli il più possibile lontano dalla nostra area. Se ti difendi e basta contro queste squadre non hai alcuna possibilità. Non è una partita segnata, è una partita da affrontare con coraggio, lottando su ogni pallone come se fosse l'ultimo e trascinando il pubblico dalla nostra parte. Dobbiamo cercare di andare a tirare in porta e fare male", le parole dell’allenatore rossoblù.

"Napoli squadra da calcio spagnolo". Assenti per infortunio Pisacane e Diego Farias

Diego Lopez esalta poi le qualità del Napoli: "Quando affronti le grandi squadre a volte giocare bene non basta. Adesso spero che sia arrivato il momento buono per fare punti. Il Napoli è una squadra da calcio spagnolo, il portiere è il primo a partecipare alla costruzione della manovra. Bisogna – ha proseguito l’allenatore rossoblù – stare attenti, concentrati, sapendo che è una squadra che vince attraverso il gioco. Gli interpreti giocano insieme da anni, hanno qualità che non scopro certo io". Riscattare dunque la gara con il Chievo, quella che lo stesso Diego Lopez definisce come un incidente di percorso: "A Verona sabato scorso non abbiamo fatto bene, è vero. Può capitare, non è un dramma. Ho sempre detto che bisogna essere equilibrati, sia dopo le vittorie che dopo le sconfitte. Contro la Spal abbiamo vinto perchè ci abbiamo messo maggior determinazione: quella che forse è mancato col Chievo e che dovremo avere domani", ha concluso l'allenatore del Cagliari. Che contro il Napoli non potrà contare su Pisacane e Diego Farias, entrambi i giocatori infatti non sono stati convocati perchè in non perfette condizioni fisiche.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport