Milan, Calhanoglu: "E' il momento più bello della mia carriera. Gattuso? Straordinario"

Serie A
Calhanoglu, Milan (Ansa)

Il talento turco rigenerato dalla cura Gattuso: "Per me ha fatto cose straordinarie. Adesso non vedo l'ora di giocare il derby, queste sono partite da sogno". Sulla rinascita in rossonero: "E' il momento più bello della mia carriera"

LE PROBABILI FORMAZIONI DI MILAN-INTER

Da oggetto quasi misterioso a titolare inamovibile e punto di forza della formazione rossonera: una svolta, quella di Hakan Calhanoglu, coincisa con l'arrivo sulla panchina del Milan di Rino Gattuso, allenatore che gli ha dato fiducia schierandolo come esterno sinistro del tridente offensivo. E che lo stesso numero 10 turco indicò come uno dei suoi idoli appena arrivato a Milanello: "Gattuso poi è diventato il mio allenatore. E ha fatto per me cose straordinarie", le parole rilasciate proprio da Calhanoglu a Repubblica. Il talento turco, costretto a saltare la gara contro i nerazzurri all'andata perchè squalificato, adesso sogna di vivere la sfida di San Siro da protagonista: "Non vedo l'ora di giocare contro l'Inter, queste sono partite da sogno". Prospettive completamente ribaltate rispetto a un girone fa, con Calhanoglu che inizialmente ha faticato e non poco ad assimilare la Serie A. Problemi di adattamento, di lingua, ma anche difficoltà fisiche dovute a un lungo periodo di inattività: "Era terribile allenarsi senza poter giocare col Bayer Leverkusen: avevo un preparatore personale e sono migliorato tanto nello sprint, ma io faccio il calciatore. Ora lo posso rifare e sono felice", ha ammesso il turco.

"E' il momento più bello della mia carriera"

Gattuso gli ha ridato fiducia e minutaggio, Calhanoglu sta ripagando con prestazioni sempre in crescendo, qualità e anche tanta quantità. Due soli gol per il momento in Serie A contro Chievo Verona (con Montella in panchina) e Fiorentina, ma un ruolo sempre più da protagonista sia in campionato, che in Coppa Italia che in Europa League. E proprio nel doppio contro confronto contro l'Arsenal valido per gli ottavi di finale della competizione europea, che Calhanoglu affronterà il grande amico Ozil: "Sarà bello incontrarlo: è il momento più bello della mia carriera e della mia vita privata", ha concluso il numero 10 rossonero.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport