Crotone-Roma, Zenga: "Servirà gara perfetta e un po' di fortuna"

Serie A
Walter Zenga, Crotone (Ph sito ufficiale Crotone)

L'allenatore della formazione rossoblù presenta la sfida con la Roma: "Non possiamo mollare di un centimetro, servirà la partita perfetta e anche un pizzico di fortuna. Il nostro obiettivo è fare più punti possibili"

CROTONE-ROMA, LE PROBABILI FORMAZIONI

I tre punti conquistati contro la Sampdoria nell'ultimo turno di campionato e una classifica che è tornata a sorridere al Crotone, con la formazione calabrese che adesso si prepara ad affrontare la Roma domenica prossima allo Scida. Una gara che Walter Zenga presenta così in conferenza stampa: "Noi dobbiamo giocare sulle nostre caratteristiche e fare più punti possibili anche perchè nelle prossime gare ci sono diversi scontri diretti e per questo è difficile fare previsioni per la quota salvezza. L'unica soluzione è fare più punti possibili. Per questo noi non possiamo mollare di un centimetro", le parole dell'allenatore del Crotone. Zenga ha poi aggiunto: "Confronti come questo contro la Roma devono essere uno stimolo in più. Io ho sempre pensato di poter battere qualsiasi avversario, l'atteggiamento fa la differenza. Personalmente non mi sento bravo se vinco o scarso se perdo: l'obiettivo del risultato passa attraverso il gioco e con avversari come la Roma si deve mettere in campo qualcosa di più e anche avere un po' di fortuna che arriva solo se si gioca con un atteggiamento positivo. Servirà una gara perfetta", ha proseguito l'allenatore del Crotone.

"Tumminello? Disponibile dopo Pasqua"

Zenga che esalta poi Di Francesco: "E' molto preparato e merita di stare tra i migliori Europa. Non penso che squadre come la Roma possano avere dei cali di tensione solo perchè si sono qualificate ai quarti di Champions. Sono contento che la mia squadra possa confrontarsi con grandi calciatori, magari potessi giocare anche io", le parole dell'allenatore del Crotone. Che in vista della sfida contro la Roma dovrà fare a meno di  Festa, Simic, Izco e Budimir, oltre a Tumminello – attaccante di proprietà proprio della formazione giallorossa – che sta recuperando dall'infortunio: "Ieri prima dell'amichevole gli ho detto se voleva giocare quindici minuti e l'ho visto felice. E' ancora lontano dal poter giocare. Con il suo infortunio serve pazienza e attenzione perchè diffido da rientri affrettati. Penso che potrà essere messo in lista dopo Pasqua. Forse contro la Roma lo porterò in panchina per dargli la soddisfazione di esserci contro la sua ex squadra", ha concluso Zenga.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport