Benevento-Cagliari, Diego Lopez: "Partita da non sbagliare"

Serie A
Diego Lopez, Cagliari (Ph Twitter @CagliariCalcio)

L'allenatore della formazione rossoblù presenta la sfida con il Benevento: "Siamo chiamati a fare una grande prestazione, ancora migliore rispetto a quella con la Lazio. Non dobbiamo ripetere gli errori commessi in passato"

BENEVENTO-CAGLIARI, LE PROBABILI FORMAZIONI

Una sfida assolutamente da non sbagliare, al di là dell'attuale situazione di classifica. "Anche se avessimo dieci punti di vantaggio sarebbe stato lo stesso. Dovremo essere concentrati, con massima attenzione ai dettagli. Le palle inattive potranno fare la differenza. Siamo chiamati a fare una grande prestazione, ancora migliore di quella fornita contro la Lazio" è questo il messaggio lanciato da Diego Lopez in conferenza stampa alla vigilia della sfida in trasferta contro il Benevento. "Ripensando agli altri scontri diretti giocati in trasferta, non dobbiamo ripetere gli stessi errori commessi contro Chievo e Sassuolo. A Benevento dovremo essere noi a fare la partita, non aspettare di prendere gol prima di reagire. Voglio vedere un approccio diverso e la convinzione di potercela fare. Dobbiamo avere la consapevolezza di non sbagliare, di sapere soffrire", ha proseguito l'allenatore del Cagliari. Che contro il Benevento ritrova tra i convocati Sau, con l'attaccante che ha recuperato dal problema fisico degli ultimi giorni: assente invece Lykogiannis.

"Classifica corta, ma dobbiamo pensare solo a noi stessi"

26 punti, due in più rispetto al terzetto composto da Crotone, Sassuolo e Spal (che ha disputato una partita in più): Cagliari chiamato a fare punti per allontanarsi dalla zona calda della classifica. "La lotta per la salvezza vede una classifica corta, ma io penso che dobbiamo soprattutto pensare a noi stessi. Il lavoro durante la settimana va fatto a prescindere dal risultato della domenica precedente. Mancano ancora tante partite importanti, bisogna tenere l'equilibrio", ha affermato l'allenatore del Cagliari. Diego Lopez torna poi a parlare della sfida dello scorso turno contro i biancocelesti (2-2 il finale alla Sardegna Arena): "I due punti persi contro la Lazio ci avrebbero fatto comodo ma non ci avrebbero definitivamente tirato fuori dalla lotta per la salvezza. Per me è fondamentale invece mantenere la concentrazione così come è successo la settimana della gara contro la Lazio", ha concluso l'allenatore del Cagliari.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.