Roma, Di Francesco: "Dzeko-Schick, col Bologna gioca o l'uno o l'altro. Out Pellegrini, Under in dubbio"

Serie A

Le parole in conferenza stampa dell’allenatore giallorosso in vista del lunch match della 30^ giornata contro il Bologna: "Partita troppo importante per mantenere il terzo posto, non penso al Barcellona"

CLICCA QUI PER SEGUIRE BOLOGNA-ROMA LIVE

Una settimana che potrà rivelarsi fondamentale per la Roma. Sabato 30 marzo, alle ore 12:30, l’importantissima trasferta di Bologna valida per lla 30^ giornata di campionato e per conservare il terzo posto in classifica in Serie A. Poi sarà il momento di pensare alla Champions League, con la super sfida di andata dei quarti di finale al Camp Nou contro il Barcellona. Per la sfida del Dall'Ara, però, Eusebio Di Francesco ha chiesto massima concentrazione: intervenuto in conferenza stampa, l'allenatore giallorosso ha parlato dei possibili protagonisti che scenderanno in campo. "Dalle Nazionali sono rientrati quasi tutti in ottime condizioni, tranne Pellegrini, che contro il Bologna non ci sarà. Ma siamo ottimisti di poterlo recuperare per il Barcellona, nei prossimi giorni valuteremo il suo rientro in gruppo. Poi ha avuto qualche problemino muscolare anche Under, stiamo valutando se convocarlo o meno, ci auguriamo che non sia niente di che, ma difficilmente verrà impiegato contro il Bologna. In attacco Dzeko e Schick sono al 50 e 50, o gioca uno o gioca l’altro: stasera farò le mie ulteriori valutazioni ma da centravanti giocherà o uno o l'altro. Sempre davanti si giocano due posti Perotti, El Shaarawy e Gerson, con El Shaarawy che è il più sicuro di giocare. Considerando tutte le gare importanti dovremo fare delle scelte, Defrel ha meno minuti sulle gambe e difficilmente potrà giocare dall'inizio. Altro turnover? Non posso dare indicazioni su altri calciatori, ma in sette giorni avremo tre gare importantissime, quattro in dieci giorni considerando il ritorno col Barcellona, quindi per forza dovremo cambiare delle cose. Nella partita di domani farò il giusto turnover, ma poter stabilire chi gioca oggi, col Barcellona o con la Fiorentina già da adesso è impossibile".

Non penso al Barcellona, troppo importante mantenere il terzo posto. Schick? Spero sia carico

Inevitabile una battuta sulla prossima sfida contro il Barcellona, Di Francesco si è però detto concentrato unicamente sul match contro il Bologna. "Non mi farò condizionare nelle scelte dalla partita con il Barcellona, voi la sentite tanto, io un minimo o addirittura niente. Prima c’è il Bologna da affrontare.  E non lo dico perché sono l'allenatore, ma perché è troppo importante mantenere questa posizione in classifica. La nostra testa deve stare sul Bologna, sarà una partita difficile, loro non hanno mai vinto con una big e vorranno farlo sul loro campo". Poi un pensiero su Schick, l’allenatore della Roma si è detto speranzoso di trovare carico l’attaccante dopo gli impegni con la Repubblica Ceca: "Schick avrei voluto averlo qui, ma spesso l'aspetto mentale fa la differenza. A volte staccare può essere importante, se domani dovesse scendere in campo mi auguro che possa dimostrare di essere tornato con una grande carica".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.