Sassuolo, distrazione al bicipite per Goldaniga

Serie A
Goldaniga_getty

Gli accertamenti effettuati hanno evidenziato per il primo una distrazione del bicipite femorale della coscia sinistra mentre per Domenico Berardi una contusione al ginocchio sinistro. Nella giornata di domani la squadra sosterrà la seduta di rifinitura a porte chiuse sempre allo Stadio Ricci

SERIE A: CALENDARIO, PROGRAMMA E ORARI DELLA 31^ GIORNATA 

SERIE A, LA CLASSIFICA

Dopo il pareggio in extremis contro Il Chievo, il Sassuolo è pronto a tornare in campo per affrontare il Milan domenica sera alle 20:45. Come riporta il sito ufficiale della società neroverde, il gruppo è stato impegnato in un allenamento pomeridiano; la squadra, sul campo dello Stadio Ricci, ha svolto un iniziale riscaldamento, seguito esercitazioni tecnico tattiche, da sviluppo manovra e da situazioni sulle palle inattive. Sono inoltre arrivati gli esiti dei test fisici a cui si sono sottoposti ieri i calciatori con alcuni problemi fisici: gli accertamenti effettuati hanno evidenziato per Edoardo Goldaniga una distrazione del bicipite femorale della coscia sinistra mentre per Domenico Berardi una contusione al ginocchio sinistro. Nella giornata di domani la squadra sosterrà la seduta di rifinitura a porte chiuse sempre allo stadio Ricci e alle ore 11.30 presso la sala stampa dello Stadio Ricci si terrà la conferenza prepartita di mister Giuseppe Iachini nella quale verranno così anticipati i temi della sfida.

Per questo importante finale di stagione l’allenatore potrà contare anche su un importante pedina come Francesco Cassata, determinante con il Chievo nella gara in cui ha trovato il suo primo gol in Serie A. Così, nelle scorse ore, il giocatore ha parlato del suo momento di forma e non soltanto. Ecco le sue dichiarazioni: "Il mio primo gol al 95’ non ci credevo nemmeno io ma abbiamo goduto anche di un pizzico di fortuna. Siamo stati bravissimi, perché abbiamo portato a casa un punto in 9 uomini, sono veramente contento per me e per la squadra. Ci abbiamo creduto fino in fondo, complimenti a tutti. Credo che una sconfitta non sarebbe stata meritata, abbiamo tenuto bene il campo con una squadra esperta, non era certo facile. Un punto importantissimo, ora speriamo di fare sempre meglio. Io titolare nella partita contro il Milan? Cerchiamo tutti di mettere in difficoltà l’allenatore ma come sempre la scelta spetterà a lui. Abbiamo la fortuna di potere contare su tanti giocatori bravi", ha concluso Cassata.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche