Spal-Chievo, Maran: "Giocheremo come se fosse una finale"

Serie A
Rolando Maran, allenatore del Chievo (Getty)
maran_getty

L'analisi dell'allenatore gialloblù in vista della sfida contro Semplici, in palio la salvezza: "Dobbiamo andare a Ferrara con lucidità, sacrificio e coraggio. Sarà una partita importantissima"

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI

Spal-Chievo, c'è in palio la salvezza. I primi vengono da 7 risultati utili di fila, 28 punti e tanta voglia di restare in Serie A. Il Chievo, invece, dopo un periodo negativo, ha trovato la quadratura del cerchio e cercherà di salvarsi anche quest'anno. 30 punti per loro: "Dobbiamo andare a Ferrara con lucidità, sacrificio e coraggio!". Parola di Maran, che adesso dovrà serrare le fila per la salvezza. L'ennesima del suo Chievo Verona. 

"Giocheremo come se fosse una finale!"

"Gli scontri diretti hanno un valore importante - ammette Maran in sala stampa -Giocheremo come se fosse una finale. Vengono da 7 risultati utili di fila, stanno bene, è un momento positivo, noi abbiamo ripreso a giocare con la testa giusta. A Napoli stavamo vincendo ma abbiamo perso. Al di là del momento della Spal conta come stiamo noi, il tutto va migliorato, è vero, ma dobbiamo andare a Ferrara con fiducia, coraggio e lucidità". Non si può sbagliare: "Giocheremo con grande aggressività, è normale sia così. Sono convinto che con grande sacrificio faremo una grande partita. La missione è quella di raccogliere il massimo, dobbiamo rischiare il meno possibile. Questo ci dà più forza, dobbiamo confermare la lucidità vista nelle ultime gare. Abbiamo avuto una fase strana, ma ci siamo ritrovati, è già da cinque partite che andiamo meglio. Dobbiamo essere consapevoli delle nostre chance, il coraggio deve venire da fuori. E' normale aver passato momenti negativi, il nostro è durato un po' di più rispetto all'anno scorso, dobbiamo avere la consapevolezza che abbiamo imboccato la strada giusta. Dobbiamo diventare più concreti e coraggiosi, domani dovrà essere l'ulteriore conferma di tutto questo". 

"Servono coraggio, lucidità e voglia di vincere"

"Per questo finale contano il sacrificio, la voglia di vincere. E' una parentesi essere qui, in questa posizione, ora dobbiamo fare di necessità virtù e ritrovare delle certezze. Ora abbiamo ritrovato l'atteggiamento giusto, quindi dobbiamo essere molto più solidi. Sicuramente siamo ripartiti dopo un gran periodo dove abbiamo fatto bene, ho scelto di farlo con determinati concetti. C'era bisogno di questo, la strada è tracciata. Sono sicuro". Capitolo Spal: "Ha giocato bene, sono insieme da molto tempo, hanno capito la categoria e hanno trovato capacità di risultati. E' ovvio che qualche volta capita qualcosa di inaspettato, ogni anno determinate situazioni si ripetono". Birsa sta un po' meglio: "Sicuramente, sta trovando la condizione piano piano. Il fastidio che ha sta andando via. Piano piano dai, tornerà al 100%. Cercherò di sfruttare le caratteristiche di tutti". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.