Juventus, Allegri: "Questa vittoria è un passo importante verso lo Scudetto"

Serie A

L'allenatore bianconero dopo la vittoria con l'Inter: "Successo decisivo per tenere il Napoli a distanza, abbiamo sbagliato a gestirla invece di accelerare. Oggi si pensa troppo agli schemi e alla teoria e poco alla tecnica, questo è la rovina del calcio italiano"

Vittoria nel finale, di cuore, per la Juventus. Bianconeri in vantaggio con Douglas Costa, poi rimontati dall'Inter in 10 e capaci di ritornare avanti con Higuain a pochi minuti dal termine. Questo il commento di Massimiliano Allegri: "Bisogna fare i complimenti ai calciatori che hanno giocato, al pubblico e a due squadre che hanno battagliato – ha dichiarato l'allenatore bianconero a Sky Sport - Ha vinto lo spettacolo, poi il fatto di aver vinto a Milano contro l'Inter è un'altra cosa molto importante per noi. Sappiamo che dovremo vincerle tutte e quattro per vincere lo scudetto. Si doveva fare qualcosa di più, abbiamo gestito e quando iniziamo a farlo diventa un casino. Poi ci addormentiamo e riattivarsi diventa difficile, ma nelle partite finali a livello mentale diventa sempre difficile giocare. In questo momento la brillantezza manca, ma ogni tanto bisogna accelerare e cambiar marcia come abbiamo fatto bene all'inizio. La partita contro il Napoli è stata tra le più brutte del campionato, da parte nostra ma anche da parte loro perchè c'è stato un solo tiro in 90 minuti. Ma non è facile vincere sempre, nelle ultime 21 partite ne abbiamo vinte 18. C'è il momento in cui ti fermi, può capitare anche a Crotone o in qualunque partita. Bisogna capire bene i momenti della stagione. Il calcio oggi è diventato troppo teoria, a basket hai 24 secondi e se non riesce lo schema dai la palla a quello più bravo. Nel calcio, invece, pensate che si vince con gli schemi: se fosse così Messi e Ronaldo non varrebbero così tanto. Mentre dalle scuole calcio bisognerebbe iniziare a lavorare sulla tecnica dei calciatori, invece si pensa solo agli schemi e questo è il male del calcio italiano".

"Vittoria decisiva"

Sulla prestazione, aggiunge: "Abbiamo fatto bene nel primo tempo, meno bene nella ripresa e nel finale abbiamo portato avanti palla sfruttando anche la stanchezza dell'Inter – prosegue - Vittoria decisiva perchè, in caso di mancato successo, il Napoli avrebbe avuto la chance di sorpassarci. Ma nel calcio non si sa mai, soprattutto nelle ultime partite dove l'incertezza è tanta. Alla fine fortunatamente l'abbiamo ribaltata, dopo un secondo tempo difficile. Cuadrado terzino m'era venuto in mente già contro il Napoli, ha fatto una buona partita per l'assist e il secondo gol. Ha sbagliato qualche palla, si tratta di letture da migliorare. L'espulsione? La squadra continuava a festeggiare, ma bisognava giocare altri 5 minuti e stare attenti perchè contro Real Madrid e Napoli abbiamo perso nel finale".

Higuain: "Vittoria che vale un pezzo di scudetto"

Queste, invece, le parole di Gonzalo Higuain: "Sembrava persa, così come contro il Napoli sembrava finisse col pareggio – ha dichiarato l'attaccante argentino a Sky Sport - Ma questa squadra ha lottato fino all'ultima goccia di sudore, è una vittoria importante per lo scudetto. Ci provo sempre ad aiutare la squadra al massimo, quando non ho segnato ci ho provato comunque. Il gol sbagliato? Ho pensato a continuare e a restare tranquillo, alla fine è arrivato. Questa vittoria vale un pezzo di scudetto, ma mancano ancora tre partite".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport