Benevento-Genoa, De Zerbi: "Un pubblico così si vede raramente. Già presa la decisione sul mio futuro"

Serie A
de_zerbi_getty

Ultima in casa, vittoria firmata Diabaté e bellissimo tributo del pubblico del "Vigorito" per il Benevento già retrocesso in B. Questo è l'aspetto sottolineato da De Zerbi nel post: "Raramente un pubblico così si vede in Italia. Futuro? Ho già deciso, lo comunicherò in settimana"

CUORE BENEVENTO, DIABATÉ PIEGA IL GENOA

La vittoria sul campo contro il Genoa firmata Diabaté, ma soprattutto quella del pubblico del Vigorito che ha salutato il Benevento già retrocesso in Serie B con una passione e un calore che raramente si vedono in Italia. E' proprio da questo che De Zerbi è partito nell'analisi del match in conferenza stampa: "Oggi ci portiamo a casa un qualcosa che in Italia non è mai successa: una squadra retrocessa salutata dall'affetto del pubblico non si vede quasi mai. Ce lo siamo meritati, al di là dei difetti e dei limiti che abbiamo mostrato. Abbiamo però sempre dato tutto, anche quando ervamo in apnea" - ha dichiarato. A questo punto, è arrivato per De Zerbi il momento di stabilire il proprio futuro: "Non c'è bisogno che dica ulteriormente quanto io stia bene qui, dove ho vissuto emozioni che forse avevo provato solo a Foggia. La mia posizione verrà chiarita in settimana - ha svelato - ma la decisione l'ho già presa. Ne ho già parlato con la società, farlo oggi vorrebbe dire togliere qualcosa alla squadra e invece il palcoscenico deve essere tutto loro".

"Sanogo, Pinto e Volpicelli saranno il futuro del Benevento"

L'allenatore ripercorre poi la stagione dal suo arrivo a Benevento: "I meriti di quanto fatto non spettano solo a me: la società ha fatto un mercato a gennaio che ci ha permesso di migliorare moltissimo. Grazie anche ai calciatori che mi hanno seguiito e al mio staff. Ho legato con tutti i ragazzi, chi più chi meno. Spero che capiscano che aver insistito con loro parlando per tutti questi mesi di valori e dell'importanza della maglia sia servito ad avere il tributo di oggi". Non solo il futuro di De Zerbi, c'è anche "l'altro" futuro del Benevento, fatto di giovani interessanti: "Sanogo diventerà un grande giocatore, ha i mezzi. Insieme a Pinto e Volpicelli rappresenta il futuro di questa società".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport