Lazio fuori dalla Champions, 'Oh Nooo' questa volta lo dicono i tifosi della Roma

Serie A

Otto anni dopo lo striscione esposto dai tifosi della Lazio dopo la sconfitta contro l'Inter che allontanò i giallorossi dal sogno scudetto, i sostenitori della Roma si sono presi la proprio rivincita esibendo sugli spalti del Mapei la stessa ironica presa in giro, grazie proprio alla vittoria dei nerazzurri che ha estromesso la squadra di Inzaghi dalla prossima Champions

LAZIO-INTER 2-3: TABELLINO, COMMENTO E PAGELLE E HIGHLIGHTS 

La vendetta è un piatto che va servito freddo, come nella vita così nel calcio. Di certo un mancato scudetto non può essere paragonato a una mancata qualificazione in Champions, ma dopo 8 anni i tifosi della Roma si sono tolti una soddisfazione, cancellando una della pagine più tristi della propria recente storia sportiva. Il tutto attraverso uno striscione, rielaborazione di un famoso sfottò cittadino. Un 'Oh Nooo' esposto sugli spalti del Mapei dai sostenitori giallorossi subito dopo il fischio finale dell'Olimpico, dove la Lazio aveva appena perso una partita folle mancando l'accesso alla prossima edizione della maggiore competizione continentale per club. Per capire meglio il significato, però, bisogna fare chiarezza e tornare indietro al maggio del 2010. 

La Roma si stava giocando lo scudetto contro l'Inter di Mourinho e del futuro triplete, in una stagione appassionante piena di sorpassi e contro sorpassi. Alla 36^ giornata, la terzultima, il calendario riserva un Lazio-Inter che a causa della situazione di classifica, del gemellaggio tra le due società e della paura dei tifosi bianconcelesti che la rivale cittadina possa vincere lo scudetto diviene una pura formalità per i ragazzi di Mourihno, che senza troppa ostilità avversaria passano per 2-0 coi gol di Samuel e Thiago Motta e restano a +2 sulla squadra guidata da Ranieri. Fino allo striscione che molte polemiche innestò nella capitale, un "Oh Nooo" chiaramente ironico esibito dai tifosi della Lazio a sottolineare"il loro dispiacere" per la sconfitta della propria squadra e la vittoria dei rivali dei giallorossi. 

Otto anni dopo, in una serata decisamente particolare e attraverso la più classica delle leggi del contrappasso, ecco la parziale rivincita dei tifosi giallorossi. La Lazio fuori dalla Champions proprio per mano dell'amica nerazzurra e quell'Oh Noo che torna di moda.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.