Chi ha toccato più palloni in Serie A? Ecco la classifica finale

Serie A
jorginho

Tante sorprese e una curiosità in più: tra i dieci calciatori che hanno toccato più palloni nel campionato di Serie A 2017/18 non c’è nessuno della Juventus campione d’Italia. Comanda la speciale classifica il Napoli, che ha ben sei rappresentanti nella Top 10. Un esponente per Roma, Inter, Sampdoria e Atalanta

PARATE E CLEAN SHEET, I MIGLIORI PORTIERI DELLA SERIE A
SERIE A, LA TOP 10 PER MEDIA VOTO 
SERIE A, LA FLOP 10

Juventus campione d’Italia, Napoli, Roma e Inter in Champions League. In Europa League Lazio, Milan e Atalanta, mentre a retrocedere sono state Benevento, Hellas Verona e Crotone. Verdetti definitivi, la Serie A 2017/18 è ormai in archivio. Tempo di bilanci e classifiche finali, tra delusioni e piacevoli sorprese. Tante le curiosità degli appassionati, sempre alla ricerca di un dettaglio in più da conoscere. Ed è per questo che analizzando i dati personali di ogni singolo protagonista è stata stabilita la classifica dei calciatori che hanno toccato più palloni nel corso dell’intero campionato. Non una graduatoria comune dunque, né una Top 10 semplice da stabilire come quella dei goleador o degli assistman. Ma una classifica ricca di sorprese: tra i primi dieci giocatori che nella Serie A 2017/18 hanno toccato il maggior numero di palloni, infatti, non figura nessun esponente della Juventus campione d’Italia.

Jorginho il re dei tocchi, comanda il Napoli

Proprio così, nessuno dei calciatori di Massimiliano Allegri è inserito nella lista di chi nel corso del campionato ha toccato più volte il pallone. A vincere questa speciale classifica è Jorginho, che con la maglia del Napoli ha effettuato ben 3531 tocchi. La squadra azzurra dell’ormai ex allenatore Maurizio Sarri domina la particolare graduatoria: sono ben sei i giocatori presenti, tra questi anche Kalidou Koulibaly, secondo con 3324 tocchi nonostante il ruolo di difensore centrale. Al quarto posto troviamo Lorenzo Insigne, il primo in assoluto degli attaccanti: per il numero 24 del Napoli i tocchi nel campionato 2017/18 sono stati 3180, qualcuno in più del compagno di squadra Elseid Hysaj, quinto con 3124 tocchi. Ancora Napoli al settimo posto, con il capitano Marek Hamsik che ha messo insieme un totale di 2860 tocchi, mentre chiude il gruppo dei giocatori azzurri presenti un altro difensore, Raul Albiol, che ha concluso al nono posto con 2796 tocchi. A completare la speciale Top 10 dei giocatori che hanno toccato più volte il pallone nella Serie A 2017 un esponente ciascuno per Roma, Inter, Sampdoria e Atalanta: al terzo posto il terzino giallorosso Aleksandar Kolarov, che ha chiuso il campionato con 3191 tocchi, sesto in classifica il difensore centrale nerazzurro Milan Skriniar, che ha toccato il pallone 2860 volte. Ottavo posto per il centrocampista della Samp Lucas Torreira, che si è fermato a quota 2854 tocchi, decimo posizione per il centrocampista atalantino Remo Freuler, che ha toccato la sfera il 2725 occasioni. E il primo giocatore della Juventus campione d’Italia? E’ Miralem Pjanic, che si è fermato al tredicesimo posto con 2549 tocchi.

La classifica dei 10 giocatori che hanno toccato più volte il pallone nella Serie A 2017/18

1) Jorginho (Napoli) – 3531
2) Kalidou Koulibaly (Napoli) – 3324
3) Aleksandar Kolarov (Roma) – 3191
4) Lorenzo Insigne (Napoli) – 3180
5) Elseid Hysaj (Napoli) – 3124
6) Milan Skriniar (Inter) – 2860
7) Marek Hamsik (Napoli) – 2860
8) Lucas Torreira (Sampdoria) – 2854
9) Raul Albiol (Napoli) – 2796
10) Remo Freuler (Atalanta) – 2725

Tocchi in area avversaria: vince Insigne, indietro Icardi e Immobile

Non soltanto i tocchi totali, sono stati considerati anche i singoli tocchi all’interno delle aree di rigore avversarie. Speciale classifica ovviamente formata da soli attaccanti, ma se Mauro Icardi e Ciro Immobile hanno conquistato il trono dei cannonieri con 29 gol ciascuno, non sono loro due ad aver toccato più volte il pallone nella zona più calda del campo. A guidare la Top 10 ancora un giocatore del Napoli, Lorenzo Insigne, che in tutta la Serie A 2017/18 ha avuto 260 volte il pallone tra i piedi nell’area di rigore avversaria. Distaccato di venti lunghezze il primo inseguitore, Ivan Perisic, secondo in classifica con 240 tocchi, dieci in più di Edin Dzeko, terzo a quota 230. Al quarto posto uno dei due capocannonieri, Ciro Immobile, che ha toccato il pallone nelle aree avversarie 210 volte, al quinto posto Dries Mertens con 200 tocchi, sesto l’altro re dei bomber, Mauro Icardi, che ha concluso il campionato con 177 tocchi nelle aree di rigore avversarie. Settimo posto per Fabio Quagliarella (170 tocchi), ottava e nona posizione per i due della Fiorentina Federico Chiesa e Giovanni Simeone, rispettivamente a 167 e 163 tocchi. A chiudere la Top 10 Roberto Inglese, che ha terminato la stagione toccando 159 volte la sfera all’interno dell’area della squadra avversaria. Anche in questa circostanza nessun giocatore della Juventus è presente nelle prime posizioni.

La classifica dei 10 giocatori che hanno toccato più volte il pallone in area avversaria nella Serie A 2017/18

1) Lorenzo Insigne (Napoli) – 260
2) Ivan Perisic (Inter) – 240
3) Edin Dzeko (Roma) – 230
4) Ciro Immobile (Lazio) – 210
5) Dries Mertens (Napoli) – 200
6) Mauro Icardi (Inter) – 177
7) Fabio Quagliarella (Sampdoria) – 170
8) Federico Chiesa (Fiorentina) – 167
9) Giovanni Simeone (Fiorentina) – 163
10) Roberto Inglese (Chievo) - 159

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport