Genoa, Ballardini: "Perin? Non so dove andrà"

Serie A

L’allenatore rossoblù: "Mattia è un grande portiere e merita una squadra importante. Criscito porterà tutto al Genoa: dalla persona alle sue qualità, oltre alla sua serietà. È importante fare le cose fatte bene dall'inizio, quindi condividere le scelte con convinzione"

I MIGLIORI PORTIERI DELLA SERIE A

Dopo essere subentrato a Juric ha condotto il Genoa alla salvezza, Davide Ballardini ora pensa già  al futuro e alla prossima stagione da programmare per provare a migliorare ancora. A margine dell’evento "Football Leader 2018” proprio l’allenatore ha parlato del presente ma anche del futuro. Queste le sue dichiarazioni: “È importante fare le cose fatte bene dall'inizio, quindi condividere le scelte con convinzione - ha detto in vista della prossima annata - poi dopo si inizia a lavorare. Il ritorno di Criscito? Porterà tutto al Genoa: dalla persona alla sua qualità, oltre alla sua serietà. Per quanto riguarda invece il futuro di Perin posso dire solo che è un grande portiere e merita una squadra importante, però non so dove andrà”. Ballardini ha poi anche detto la sua sua altri temi di attualità in Serie A, a partire dai suoi colleghi: "Sarri o Allegri? Non c'è un partito, ci sono due stili. C'è lo stile Juventus, che non è legato più di tanto all'allenatore. E poi c'è Sarri, che è un tecnico che dà un'identità chiara alla sua squadra".

Sui colleghi e sulla prossima Serie A

"Non so se Maurizio ripartirà dal Chelsea ma è un ottimo allenatore e cercherà di fare ciò che ha in testa. Lo Scudetto vinto dai bianconeri? Quando vinci è perché lo meriti. Poi puoi giocare più o meno bene. La Juventus per tanti motivi come società è più brava delle altre. Il Napoli secondo me ha giocato molto meglio dei bianconeri, ma questo non basta". E sull’arrivo di Ancelotti: "È tra i migliori allenatori del mondo, è un uomo serio e molto competente, che sa gestire situazioni complicate. Non vedo nessuno migliore di lui per il Napoli. Porterà agli azzurri la sua personalità e la sua conoscenza, il Napoli è in buonissime mani. In vista della prossima stagione credo che per il titolo se la giocheranno Napoli, Juve e Roma. Queste sono le tre squadre che per ora sono un gradino sopra le altre", ha concluso Ballardini.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche