Milan, Elliott pronto a rilevare il club. Ma spunta Rybolovlev

Serie A

Il fondo americano, dopo non aver avuto il pagamento di Yonghong Li, avvierà domani le procedure di escussione del pegno. Tuttavia, restano vigili i possibili acquirenti: oltre a Commisso e Ricketts, si è aggiunto nelle ultime ore anche il proprietario del Monaco

LIVE: TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

COMMISSO: "MILAN, SONO ANCORA IN GIOCO"

LI, NIENTE BONIFICO: SUBENTRA ELLIOTT?

Permane un generale clima di incertezza sul futuro societario del Milan. Senza il pagamento di Yonghong Li, che sarebbe dovuto arrivare negli scorsi giorni, domani il fondo Elliott avvierà l’iter burocratico per l’escussione del pegno e nel giro di 48-72 ore diventerà proprietario del Milan. Poi partirà la caccia del fondo inglese ai possibili acquirenti del club rossonero, che a oggi di non mancano. A partire da Rocco Commisso, che in un'intervista rilasciata in esclusiva proprio a Sky Sport ha confermato di essere pronto a convincere gli investitori del fondo a cedere subito. Sempre dagli Stati Uniti arriva anche un secondo nome che rimane in lizza, quello della famiglia Ricketts, già proprietaria dei Chicago Cubs, che in molti danno addirittura in pole position rispetto a Commisso. Ma nelle ultime ore c'è un terzo soggetto che in silenzio sta acquisendo terreno, niente di meno che il russo Rybolovlev, il proprietario del Monaco, che potrebbe essere tirato in ballo a sorpresa da Li e rappresentare forse il suo ultimo possibile asso nella manica.

Dubbi residuali

Ad ogni modo, restano ancora diverse perplessità tutte da chiarire. Su tutte, il ruolo di Yonghong Li nel momento in cui un possibile interlocutore tra quelli citati sopra riuscisse a convincere il fondo Elliott a cedere il Milan. È da comprendere se l’imprenditore cinese manterrà o meno una quota della società, dopo un anno di proroghe e sconvolgimenti economici che stanno minando la credibilità dei rossoneri e il progetto di crescita tecnica.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche