Atalanta, il Papu Gomez su Instagram fa il tutorial su come si prepara il mate

Serie A

Show sui social dell'esterno dell'Atalanta che si è lasciato andare a un botta e risposta con i suoi tifosi e ha svelato tutti i segreti per fare un buon mate, una bevanda largamente diffusa in Sud America. "Fazio non lo sa fare, vi dico io come si prepara. Ma fate attenzione..."

MILAN, L'ESITO DEL CDA

URUGUAY, 180 KG DI MATE PER IL MONDIALE

Al Mondiale è stata la bevanda dominante, merito della larga diffusione adoperata dai calciatori argentini e soprattutto da quelli uruguaiani. 180 addirittura i chili trasportati dalla Celeste in Russia, divenuta una mania anche nella formazione di Southgate e non solo. Il mate ha conquistato davvero tutti e presto potrebbe fare la sua presenza costante anche in Serie A. Il merito è del Papu Gomez che, tramite il suo account Instagram, sta cercando di convincere i suoi utenti ad assaporare il gusto delizioso che offre questa bevanda, uno stimolante paragonabile al nostro caffè, anche se l'esterno classe '88 lo associa più al tè verde. Attraverso la nuova funzione dell'app, che permette di rivolgere domande a qualunque seguace, l'esterno argentino ha chiesto se qualcuno conoscesse la bevanda che stava sorseggiando in quel momento, il mate appunto. E da lì è partito un lungo botta e risposta con i suoi follower. Qualcuno di loro aveva già adocchiato in precedenza l'infuso bevuto dal calciatore dell'Atalanta perché lo aveva visto tra le mani di Fazio. "Si, ma non lo sa preparare", ha scritto con il sorriso il Papu, ed è in quel momento che ha deciso di insegnare a chi lo segue il modo migliorare per preparare lo yerba mate. "Mai acqua bollente perché brucia l'erba" raccomanda Gomez all'inizio del suo tutorial, seguito poi dall'immagine del Papa mentre sorseggia anche lui questa bevanda. Non sarà l'acqua santa, ma i suoi effetti benefici li ha, grazie alle importanti sostanze nutritive che possiede e al senso di sazietà che permette di controllare gli eccessi legati all'alimentazione.

"Non stai semplicemente sorseggiando un mate, da questa bombilla passano storie, amori, amicizie, sogni, deliri... passa la vera unione, non importa da dove veniamo né dove andiamo". È con questa bellissima frase poi che il nerazzurro spiega il significato profondo che si lega a questa pianta del Sud America, qualcosa che va oltre al semplice sapore e si innesta nella vita quotidiana e sociale delle persone. Come succede per quasi tutte le cose però, anche questa bevanda ha dei pro e dei contro. Oltre al retrogusto amaro - il Papu consiglia una bustina di zucchero -, il mate funziona da stimolante ... in tutti i sensi. "Attenzione, fa andare in bagno" avvisa Gomez, prima di far assaggiare l'infuso al suo compagno di squadra, Gianluca Mancini. "È buono è buono" conferma il giovane difensore, mentre l'argentino dà un ultimo ironico avvertimento: "Prendete il mate o vi ammazzo". La profilerazione di questa pianta nel club atalantino è già partita e presto potrebbe avere un largo consumo anche nel resto della Serie A.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche