user
12 luglio 2018

Bologna, buona la prima: 6-0 al Pinzolo. Doppietta di Petkovic e gol di Palacio

print-icon

Sta nascendo il Bologna di Pippo Inzaghi che, in ritiro a Pinzolo, ha battuto la squadra di casa 6-0. "Le premesse sono buone", ha dichiarato l'allenatore dopo l'amichevole

CALCIOMERCATO: LE TRATTATIVE LIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

La prima volta di Filippo Inzaghi sulla panchina del Bologna è stata un'uscita positiva. E' finita 6-0 l'amichevole estiva contro il Pinzolo, squadra militante nella prima categoria trentina. Certo, non è stata una vittoria (a tratti prevedibile) a suscitare grande entusiasmo nel nuovo allenatore del Bologna. E' stato l'ambiente. Ma anche l'atteggiamento dei ragazzi e l'aria che si respira durante il ritiro. Giorni in cui Pippo Inzaghi può conoscere meglio il gruppo, provando sistemi di gioco, ruoli e tattica. Prima uscita, primo confronto, prime indicazioni "ufficiali". Con un'unica preferenza: il 3-5-2. Anche se, ai microfoni di Sky Sport 24, ha chiarito: "Il modulo lo decideremo piano piano, anche se una base di partenza doveva esserci, cercheremo di sfruttarla al meglio".

Contro il Pinzolo, Inzaghi ha osservato meglio i nuovi volti, come Falcinelli, Svanberg, Skorupski, Calabresi e Dijks. E poi i sei gol, segnati da Palacio, Brignani, lo stesso Svanberg, Poli e Petkovic, con una doppietta (il sesto su rigore conquistato da Orsolini, che avrebbe voluto tirarlo). Tre tempi da 30 minuti, in cui hanno giocato tutti: "Avevo tanti giocatori a disposizione e ho voluto dare spazio a tutti. Anche per trasmettergli allegria, visto che in questi giorni hanno lavorato molto". L'effetto Inzaghi comincia a farsi sentire sul campo, ma anche fuori. A Bologna c'è entusiasmo e una ritrovata serenità: "Vogliamo far tornare le persone allo stadio. La missione è rendere le persone orgogliose di noi". Una panchina in serie A è un'opportunità importante anche per l'ex attaccante: "Vivo tutto molto serenamente. Sono felice ovunque, se messo in buone condizioni. E a Bologna è così, come è successo a Venezia. Ho avuto buoni segnali dalla squadra, le premesse sono ottime". E il mercato? Filippo Inzaghi ha passato "la palla" alla società: "La società conosce gli obiettivi, qualcosa faremo. Io devo pensare a far rendere al meglio i giocatori che ho". Intanto, ecco la primissima formazione che ha scelto: Skorupski; Calabresi, De Maio, Paz; Rizzo, Poli, Kingsley, Donsah, Dijks; Palacio, Falcinelli.

Pippo Inzaghi: "Mercato? La società conosce gli obiettivi"

Serie A 2018-2019

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi