Milan, l'ad Fassone sulla sentenza del TAS: "La presenza di Elliott può aiutare"

Serie A

L'amministratore delegato del Milan, Marco Fassone, ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24 dell'udienza del TAS di Losanna. Poche parole per dire che il club rossonero ha fatto di tutto per convincere il Tribunale Arbitrale dello Sport, che esprimerà la sentenza nella mattinata del 20 luglio

RIVIVI LA LUNGA GIORNATA A LOSANNA

MILAN, OGGI LA SENTENZA DEL TAS

Dopo una lunga giornata al TAS, Marco Fassone è stato intercettato all'uscita dal Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna dai microfoni di Sky Sport 24. L'ad del Milan ha espresso fiducia dopo l'udienza di quaso dieci ore che emetterà la sentenza di esclusione o riammissione al'Europa League 2018-2019. Queste le parole dell'amministratore delegato del Milan."Oggi è stata molto intensa, siamo stati qui dalle 9.30. Sono andati molto nel dettaglio, il TAS ha tutti gli elementi per giudicare fino in fondo la nostra situazione. Siamo fiduciosi? Sì. Abbiamo cercato di mettere insieme tutta la nostra disponibilità in termini di legali, la presenza fisica di Frank Tuil è sicuramente significativa oltre al lavoro svolto da noi. La sentenza? Dovrebbe arrivare domani in mattinata".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche