Lazio, Caceres: "Darò il 100%. Milinkovic? Impressionante"

Serie A
caceres_getty

Il terzino uruguaiano ha parlato ai canali ufficiali: "Tutti lavorano al massimo. Io un jolly difensivo? È vero, posso giocare ovunque ed è importante. Contento di aver ritrovato Luis Alberto. E Milinkovic si allena al 100%"

LAZIO, 12 GOL IN AMICHEVOLE

Martin Caceres è tornato più carico che mai: "Ci stiamo allenando al 100%, daremo il massimo, vogliamo ottenere risultati". Soprattutto vendicare quei 10' di follia che hanno cancellato una stagione intera: Salisburgo in Europa, Inter in campionato. Cose che capitano. Cose che però, secondo Inzaghi e tutta la squadra, non dovranno più accadere. L'ha ribadito anche il ds Tare in sala stampa, durante la presentazione dei nuovi acquisti: "Dobbiamo lavorare per cancellare quei blackout che abbiamo avuto nell'ultima stagione". Prima Auronzo, poi Marienfeld e la Germania, Caceres sta lavorando insieme ai suoi compagni. Tornato dalle vacanze post-Mondiale, l'uruguaiano si è raccontato ai canali ufficiali. 

"Io jolly difensivo, gioco ovunque"

Caceres può ricoprire tutti i ruoli della difesa, una qualità apprezzata da Inzaghi: " quale è il suo ruolo e il rapporto che lo lega a Luis Alberto, suo compagno di stanza: “In Nazionale ho iniziato come terzino sinistro e alla fine ho finito come terzino destro, posso giocare ovunque, quello che mi chiede Inzaghi sono pronto a farlo anche qui, penso sia importante avere un jolly in difesa". Un commento anche su Luis Alberto, ex compagno di squadra di Caceres tanti anni fa: "L’ho conosciuto ai tempi del Siviglia quando era un ragazzino, ritrovarlo alla Lazio mi ha fatto molto piacere. Con lui c’è un’amicizia molto forte”.

"Milinkovic è impressionante"

Parentesi sul serbo, oggetto del desiderio di moltissime squadre. Caceres e la Lazio se lo tengono stretto e sperano che la famosa offerta "indecente" non arrivi mai: "Per la Serie A è un bene che arrivino calciatori forti in questo campionato, sarà stimolante giocare contro quel mostro che è arrivato alla Juventus, gli stadi saranno pieni per veder giocare Cristiano Ronaldo. Anche noi però abbiamo grandissimi giocatori, Milinkovic-Savic, ad esempio, è cresciuto molto ed è impressionante vederlo durante gli allenamenti”. Conclude Caceres: "Tutti stanno lavorando al massimo. A gennaio, quando sono arrivato alla Lazio, ho trovato un bel gruppo già completo, un gruppo simpatico e spontaneo. I nuovi arrivati si stanno ambientando e adesso dobbiamo concentrarci per la prossima amichevole, in programma domenica prossima contro il Borussia Dortmund (ad Essen ndr)". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche