Milan-Roma, le probabili formazioni: Caldara ancora out, Di Francesco lancia Nzonzi

Serie A

Novità per entrambe le squadre rispetto all’ultimo turno di campionato, con Gattuso che si affida per la prima volta a Caldara e riaccoglie Calhanoglu. In casa giallorossa possono partire dal primo minuto Karsdorp e Nzonzi, con Pastore trequartista

SEGUI MILAN-ROMA LIVE

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA TERZA GIORNATA

Primo Friday Night stagionale per la Serie A, con una sfida prestigiosa che vede contrapposti Milan e Roma. I rossoneri sono reduci dalla sconfitta col Napoli e hanno una gara da recuperare col Genoa del primo turno. La squadra di Eusebio Di Francesco, dopo aver rimontato in extremis l’Atalanta, vuole ritrovare solidità e compattezza per confermarsi ai vertici del calcio italiano. Settimana particolare, per i giallorossi, che negli scorsi giorni hanno ufficializzato la cessione di Kevin Strootman all’Olympique Marsiglia: lì il centrocampista olandese ritroverà Rudi Garcia, l’allenatore che l’ha lanciato nel calcio italiano e ne ha favorito la crescita nelle tre stagioni trascorse insieme. Il tutto mentre il Milan studia il ritorno in società di Ricardo Kakà, arrivato ieri in città.

Qui Milan: rientra Calhanoglu

Non cambierà troppo, Gennaro Gattuso, rispetto alla partita col Napoli. Al termine di quella gara, infatti, l’allenatore si disse comunque soddisfatto di quanto espresso dalla squadra, al netto della rimonta subita. La squadra dunque dovrebbe cambiare per un solo undicesimo, con la difesa confermata rispetto a quella del San Paolo. per Caldara, dunque, ancora panchina a favore di Musacchio al fianco di Romagnoli. A sinistra confermato Rodriguez, mentre a destra Abate è favorito per la maglia da titolare rispetto a Calabria, apparso in difficoltà in diversi momenti della sfida nonostante la rete segnata. Donnarumma inamovibile, confermato anche il trio di centrocampo con Kessié e Bonaventura che agiscono da mezzali e Biglia in cabina di regia. In attacco, Gattuso ritrova Hakan Calhanoglu, che rientra dalla squalifica e giocherà largo a sinistra. Lui, insieme a Suso, cercheranno di imbeccare Gonzalo Higuain, spesso lasciato solo nella partita col Napoli: l’argentino, infatti, è stato servito una sola volta per concludere a rete, dal subentrato Laxalt nei minuti finali.

Qui Roma: Karsdorp e Nzonzi dall’inizio, difesa a 3?

Giorni di riflessione, per Di Francesco, che ha sperimentato diversi sistemi di gioco a Trigoria. Ha provato il solito 4-3-3, poi il 4-2-3-1 e infine anche un modulo con la difesa a tre. Al momento sembrerebbe proprio questa l'ipotesi più probabile, con l'inserimento di Marcano al fianco di Manolas e Fazio e l'avanzamento a centrocampo di Kolarov e Karsdorp, che sostituirà l'infortunato Florenzi. Tra i pali ovviamente Olsen. In mezzo al campo ci sarà la coppia di mediani composta da Nzonzi e De Rossi: “I due possono coesistere” ha detto nella conferenza stampa di presentazione della partita. In avanti, nel terzetto offensivo, con Dzeko ci saranno Pastore, confermato sul centro sinistra, e Schick, favorito su Under per il ruolo di esterno destro.

Le probabili formazioni

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu. All. Gattuso.

Roma (3-4-3): Olsen; Manolas, Fazio, Marcano; Karsdorp, De Rossi, Nzonzi, Kolarov; Schick, Dzeko, Pastore. All. Di Francesco.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche