Parma-Juventus le probabili formazioni dell'anticipo del sabato

Serie A
Dybala verso una maglia da titolare contro il Parma (Getty)

Cuadrado per Cancelo. Dybala partirà dalla panchina anche nella sfida del Tardini, dopo non aver giocato nemmeno un minuto nell'ultima partita contro la Lazio. Un solo dubbio, invece, per D'Aversa

PARMA-JUVE: LA PARTITA

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: LA TERZA GIORNATA

PARMA-JUVENTUS, COME VEDERLA IN TV E STREAMING

Una sfida che riempirà il Tardini: dopo il ritorno in Serie A, infatti, il Parma si prepara ad ospitare la prima big in questa nuova stagione. Sabato sera – fischio d'inizio alle ore 20.30 – la formazione allenata da Roberto D'Aversa affronterà la Juventus in uno degli anticipi della terza giornata di campionato. Conto alla rovescia già iniziato, con i tifosi gialloblù che sognano di festeggiare proprio contro la Juventus il primo successo in Serie A dopo la promozione: un pareggio contro l'Udinese all'esordio e poi la sconfitta contro la Spal, un solo punto in classifica dunque il bottino collezionato fin qui dal Parma. A punteggio pieno invece la Juventus di Max Allegri: la formazione bianconera ha battuto in rimonta il Chievo Verona per 3-2 all'esordio e poi ha sconfitto per 2-0 la Lazio allo Stadium. Adesso l'impegnativa trasferta del Tardini alle porte per Cristiano Ronaldo e compagni.

Parma, le ultime di formazione: gioca Di Gaudio

Allenamenti intensi e tanta voglia di stupire, è stata una settimana di lavoro duro per i gialloblù che sognano lo sgambetto alla Juventus. Il dubbio di formazione di D'Aversa, nel suo consueto 4-3-3, è stato di fatto risolto dalle condizioni fisiche di Grassi, non al meglio per un risentimento a un polpaccio: il centrocampista ex Spal era stato provato a lungo nel tridente offensivo, ma la sua assenza costringerà l'allenatore gialloblu a schierare Di Gaudio, che ha vinto il ballottaggio con il giovane olandese Da Cruz, che andrà in panchina. Per il resto stesso undici che ha pareggiato per 2-2 con l'Udinese e perso per 1-0 contro la Spal, con la sola novità dell'ex Genoa Rigoni come interno di centrocampo, al posto proprio di Grassi (impiegato in quel ruolo nelle prime due giornate) e di Gervinho al posto di Da Cruz. 

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Rigoni, Stulac, Barillà; Gervinho, Inglese, Di Gaudio. Allenatore: Roberto D'Aversa.

Juventus, la probabile formazione: Cuadrado terzino

La vittoria in rimonta contro il Chievo, il successo allo Stadium contro la Lazio e ora il Parma: squadra che vince, non si cambia. O quasi. Dalle ultime indicazioni che arrivano dai nostri inviati, infatti, l'allenatore della Juventus sarebbe intenzionato a riproporre dieci undicesimi della formazione che ha superato i biancocelesti di Inzaghi. Unica novità Cuadrado terzino al posto di Cancelo. Ancora panchina, dunque, per Dybala, Douglas Costa e Cuadrado, che lasceranno posto al tridente composto da Bernardeschi, Mandzukic e ovviamente Ronaldo (gli ultimi due annunciati titolari in nella conferenza della vigilia). In mezzo al campo nessun riposo per Pjanic o Khedira, che giocheranno assieme a Matuidi e relegheranno ancora una volta in panchina il neo acquisto Emre Can. 

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Massimiliano Allegri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche