Sampdoria-Napoli, Ancelotti: "Cambiare? Sì, ma non per demeriti"

Dopo le due vittorie in rimonta contro Lazio e Milan, la squadra di Ancelotti attesa dalla trasferta di Genova contro la Sampdoria di Giampaolo. L'allenatore ha presentato così la sfida in conferenza stampa: "Ho una rosa che mi permette di poter cambiare". Sulla filosofia vincente: "Non ne esiste una specifica, io cerco di tenere un'atmosfera positiva e un gruppo coinvolto"

BOLOGNA-INTER LIVE

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 3^ GIORNATA

CHAMPIONS, IL GRUPPO DEL NAPOLI

1 nuovo post
Lei è più per vincere senza badare al gioco o preferisce che il successo arrivi attraverso il bel calcio?
Se si gioca bene si hanno maggiori possibilità, ma il calcio è strano e non sempre le due cose coincidono. Il traguardo finale è vincere ma bisogna capire in che modo sfruttare al massimo le qualità dei giocatori. Si può vincere in tanti modi diversi, non c'è un sistema sempre vincente. Per me conta la creazione di un'atmosfera positiva e il coinvolgimento di squadra. A Napoli è semplice perché ci sono pochi individualisti e tanto altruismo.
- di Redazione SkySport24
Nei prossimi giorni la rosa si allargherà con i rientri di Ghoulam, Meret e Younes.
Sono tutti in fase di recupero, ma non vogliamo mettere fretta a nessuno anche perché non abbiamo alcun tipo di urgenza. Younes ha cominciato a correre dopo essersi operato, Ghoulam è atteso da un controllo la prossima settimana per avere l'ok dal prof. Mariani e Meret ha iniziato a lavorare sul campo senza andare a terra.
- di Redazione SkySport24
Come valuta i sorteggi di Juventus, Inter e Roma?
Loro hanno avuto un girone più abbordabile, mentre Napoli e Inter no. Il mio augurio è che vadano avanti tutte per il bene del calcio italiano.
- di Redazione SkySport24
Fabian Ruiz può essere il terzo regista del Napoli?
Ha cominciato ad allenarsi col gruppo soltanto venerdì. Ora sta bene, ha buona condizione ma non farà il regista.
- di Redazione SkySport24
C'è ancora qualcosa da migliorare in fase difensiva?
Sì, perché abbiamo preso due gol su cambi di gioco abbastanza leggibili e abbiamo analizzato i possibili rimedi. Quando si prende gol però non è un problema solo del reparto difensivo.
- di Redazione SkySport24
Verdi invece sarà della partita?
Possono esserlo tutti, qualunque sia la mia scelta non incide sulla qualità della formazione.
- di Redazione SkySport24
Tra le possibili novità può esserci Diawara al posto di Hamsik dal primo minuto in regia?
Una rosa così profonda deve essere sfruttata, ad esempio Mertens è stato determinante giocando mezzora. Sono soddisfatto del rendimento di Hamsik nel nuovo ruolo fin dal primo giorno, mentre Diawara ha entusiasmo e freschezza e sono due giocatori importanti e da sfruttare nella stessa gara.
- di Redazione SkySport24
Come spiega l'inizio complicato delle prime due partite?
Sono state diverse, con la Lazio siamo stati timidi dal punto di vista mentale mentre col Milan non abbiamo tenuto alta l'intensità e sono cose ben distinte. Vogliamo iniziare bene perché non è sempre possibile rimontare e abbiamo lavorato su queste situazioni.
- di Redazione SkySport24
Ha commentato i sorteggi dicendo che sarà dura per PSG e Liverpool affronare il Napoli. Conta la sua esperienza?
Nel girone ci sono tre squadre di alto livello più la Stella Rossa che è la sorpresa del preliminare. Sappiamo che ambiente troveremo, io ci sono stato e so cosa vuol dire giocare lì. A Parigi ci sono tanti italiani, come Buffon e Verratti, e dubito che avranno stappato lo champagne. Forse il Liverpool sì, vista l'amichevole estiva, ma conosco Klopp e so la considerazione che ha del Napoli. Saranno sfide belle e stimolanti.
- di Redazione SkySport24
Sono in programma cambi di formazione rispetto alle prime uscite?
Se ci saranno è solo per avere il gruppo motivato, non per demeriti o difficoltà. Ho la fortuna di avere una squadra in cui ci sono più di 11 giocatori che meritano di scendere in campo, quindi c'è questa possibilità.
- di Redazione SkySport24
La sfida con la Sampdoria, viste le difficoltà di Roma e Milan, può diventare già un allungo?
Non penso, è ancora presto per badare alla classifica, la nostra concentrazione è sulla partita di domani. Dobbiamo tenere questa linea, la Samp ha un'ottima organizzazione e un allenatore capace. Siamo consapevoli delle difficoltà ma siamo sicuri di poter fare bene.
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche