Inter, Ranocchia a Sky: "In Champions League ce la giocheremo con tutti"

Serie A
Andrea Ranocchia non vede l'ora di giocare la Champions

Il centrale nerazzurro non vede l'ora di tornare a giocare la Champions: "È un obiettivo che volevamo raggiungere e ci siamo riusciti, andiamo avanti con tranquillità. Noi l'anti Juve? Va giudicato tutto il campionato, il nostro cammino non si basa soltanto su una gara"

INTER, FEBBRE CHAMPIONS: 60MILA BIGLIETTI VENDUTI

INTER, LISTA CHAMPIONS: OUT GAGLIARDINI

CHAMPIONS, SCARICA IL CALENDARIO IN PDF

Andrea Ranocchia non vede l'ora di tornare a giocare la Champions League: "E' un ritorno che aspettavamo da tanti anni, l'anno scorso abbiamo centrato un obiettivo fondamentale e adesso siamo qui". Il centrale nerazzurro, classe '88. all'Inter dal gennaio 2011, faceva parte dell'ultima rosa in Champions League. Era il 2012, l'Inter uscì agli ottavi di finale contro il Marsiglia, sono passati 6 anni. Ora Ranocchia e compagni sono pronti a tornare, come dichiarato dal difensore su Sky Sport: "Sono contento di tornare a giocare la Champions con questa maglia, sarà bello affrontare squadre importanti". Girone di ferro per l'Inter di Spalletti - Barcellona, Tottenham e PSV Eindhoven - ma Ranocchia non teme nessuno e punta in alto: "Siamo tranquillli, ce la possiamo giocare con tutti". 

"Noi l'anti Juve? Il nostro cammino non si basa su una singola gara"

Testa al campionato. Dopo un inizio così-così, l'Inter ha vinto con il Bologna e punta ad inseguire la Juve. Anche se Ranocchia dà più importanza all'intero cammino: "Battere la Juve è sempre bello, ma il nostro percorso non si basa su una singola partita. E' sul campionato, sulle coppe, anche sulla Champions. Dobbiamo farci trovare pronti. Riguardo la Juve, invece, contro di loro puoi fare sei punti, ma per arrivare in fondo ne servono molti di più". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche