user
21 settembre 2018

Cagliari, Maran: "A Parma senza timori. Joao Pedro? Si è lasciato l'amarezza alle spalle"

print-icon

L'allenatore del Cagliari ha presentato in conferenza stampa il match contro il Parma, una sfida da non sottovalutare visto il momento di forma degli emiliani, reduci dalla vittoria di San Siro contro l'Inter

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 5^ GIORNATA

I PROBABILI SCHIERAMENTI IN CAMPO

PARMA-CAGLIARI MINUTO PER MINUTO

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Archiviato il pari ottenuto con il Milan alla Sardegna Arena, il Cagliari si prepara adesso al match con il Parma, valido per la quinta giornata del campionato di Serie A. Sono cinque i punti conquistati fin qui dai rossoblù, un bottino niente male che permette di tenere dietro formazioni come l’Inter e l’Atalanta. La gara con gli emiliani rappresenta un bel banco di prova per gli uomini di Maran che, nel corso della conferenza stampa, ha chiesto prudenza e concentrazione: "Dobbiamo avere lucidità agonistica, spirito di sacrificio, il tutto unito alle idee che devono dare spessore alle nostre prestazioni. La volontà di crescere, di non mollare sono imprescindibili. Tutto questo dobbiamo portarlo sul campo, l’unico vero giudice del nostro lavoro. Il calcio è fatto di particolari, bisogna analizzarli bene sotto ogni aspetto".

"Parma da non sottovalutare"

L'allenatore del Cagliari si è soffermato poi sul momento del Parma, reduce dall’esaltante vittoria ottenuta a San Siro contro l'Inter: "Troviamo una squadra che attraversa un buon momento, testimoniato dagli ultimi brillanti risultati. Una neopromossa esperta, solida, costituita da giocatori di categoria. Riparte bene e in avanti ha un mio ex giocatore, Inglese, per contenerlo dovremo lavorare di reparto. Detto questo, dobbiamo concentrarci su noi stessi, lavorare per essere più bravi di ieri. Un percorso che richiede grande applicazione da parte di tutti. Andiamo a Parma senza timori ma con la consapevolezza di non potere sbagliare".

Possibili novità di formazione

In vista della gara con il Parma, Maran potrebbe cambiare qualcosa nel proprio undici iniziale: "Giocheremo tre partite in una settimana ma in questi casi la partita più importante è sempre quella che andiamo ad affrontare. Poi finita questa, farò considerazioni di altro tipo. Ci siamo preparati sapendo di poter contare su un gruppo di giocatori che nell’arco di una settimana fornisce ampie garanzie. Joao Pedro? Sta cercando di mettere su minutaggio: un conto sono gli allenamenti, un altro le partite vere. Ha segnato dopo quattro minuti nella gara del suo ritorno e ha fatto una buona prestazione, ha il morale altissimo e l’entusiasmo e la testa giusta di un giocatore che si è lasciato l’amarezza alle spalle".

Serie A 2018-2019

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi