Inter-Cagliari, Spalletti: "Lautaro forse titolare. Il libro di Totti? Lo leggerò. Ora non voglio commentarlo"

L'allenatore nerazzurro parla alla vigilia dell'impegno casalingo con il Cagliari, dall'ex Nainggolan ("da 1 a 10 sta dando sei") a Lautaro ("è possibile che parta titolare") passando per le condizioni di Vrsaljko. Sul libro di Totti: "Lo leggerò, ma i tifosi vogliono sapere dell'Inter". La tua squadra in Italia e in Europa? Guardala su Sky anche sul digitale terrestre. Clicca qui

INTER-CAGLIARI LIVE

TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI

1 nuovo post
Come sta vivendo le rivelazioni del libro di Totti?
Lo voglio leggere tutto, ho appena finito di leggere quello di Zanetti, mi ci sono voluti 3 mesi. Ora voglio leggere quello di Totti, ma non voglio commentarlo in questa conferenza stampa in cui i tifosi vogliono sentire parlare di Inter. Scritto da Condò, me lo voglio gustare: sono convinto che al di là di qualche parolaccia che ci hanno anticipato i giornali ci saranno pagine che possono leggere anche i bambini
- di Redazione SkySport24
Lautaro titolare?
Secondo me non è corretto, giocando una partita ogni tre giorni veramente a livello mentale non ce la fai a recuperare e ricaricare. Noi con la limitazione della Uefa siamo abbastanza corti, con infortuni che ci sono capitati, quindi dobbiamo andare a fare uso di tutti e qualcosa cambierà anche domani, quindi è possibile che Lautaro parta titolare
- di Redazione SkySport24
Esclusiva Sky. Dopo la "Garra charrua", è questa la settimana della verità? 
Dopo il Tottenham dovevamo e dobbiamo fare ancora una serie di risultati importanti. Devo lavorare bene per quella che è la mia squadra senza guardare gli altri. 
 
 
- di Redazione SkySport24
Rispetto alla seconda parte della scorsa stagione sembra di vedere una squadra che fa più fatica nel palleggio, ma che è più concreta. Questione di condizione?
L'anno scorso c'erano dei palleggiatori con qualità precise in campo, se penso a Borja Valero è uno dei più bravi, anche Joao Mario... è vero questo fatto che abbiamo aumentato la pericolosità in quelli che usiamo nel reparto offensivo, dobbiamo riuscire a dare un equilibrio a tutte e due le cose, secondo me stiamo lavorando bene. Non capisco questi momenti di flessione che ogni tanto ci capitano, come quel quarto d'ora dopo aver subito il pari con la Fiorentina, o all'inizio del secondo tempo contro il Torino. Questi cali di autostima, di personalità e di quelli che sono i nostri mezzi, i nostri principi e le nostre caratteristiche. Nessuno ci ha regalato niente quindi ci vuole il ghigno del calciatore che ambisce a fare qualcosa di importante per poi raccontarlo e per farlo vedere a tutti quei tifosi che vengono allo stadio
- di Redazione SkySport24
Le condizioni di Vrsaljko
Vrsaljko ci può stare che non riesca a recuperare prima della sosta. Lui ora è quasi in grado di cominciare ad allenarsi in dinamica, finora ha fatto esercizi più da palestra, ora passerà alla parte da campo, però c'è da valutare. D'Ambrosio sta facendo benissimo ma si mette in condizione di essere affaticato facendogliele giocare tutte tutte
- di Redazione SkySport24
Nainggolan?
Nainggolan da 1 a 10 sta dando 6. Sta dando la sufficienza appena per quelle che sono le sue potenzialità. Deve trovare le condizioni, lui è uno che quegli strappi li riesce a fare uno ogni due-tre minuti, invece ora ne sta facendo 2-3 per tempo. Son pochi
- di Redazione SkySport24
Sulla vicenda del rigore contro la Fiorentina
Il difensore, Hugo, la prende nel carpo della mano e poi gli va a sfiorare le dita. E' netto il fallo di mano, in campo l'hanno vista tutti. Si è parlato anche dell'ammonizione di Asamoah, se si vuol far casino si può fare, ma io con Firenze voglio rimanere in buoni rapporti, ho degli amici di infanzia che sono tifosi della Fiorentina. Però i fatti veri sono questi
- di Redazione SkySport24
Lautaro dal 1' minuto?
Dobbiamo avere più calciatori al massimo della condizione e dobbiamo andare a usarli perché le cadenze delle partite sono ravvicinate al massimo. Lautaro è importante perché è un calciatore che ha proprio nel dna la possibilità di essere il terminale offensivo e di saper palleggiare con i compagni, è un giocatore caratterialmente forte, tosto, se riusciamo a mantenerlo così. Perché poi c'è il rischio che ogni tanto quelli che si portano qui invece che manterenere il loro status perdano qualcosa. Cercheremo di proteggerlo il più possibile. E' possibile vederlo dal 1' domani
- di Redazione SkySport24
Ed ecco la domanda su Totti...
Capisco la vostra curiosità ma è un argomento che non c'entra con questa conferenza, con la nostra realtà. Dobbiamo parlare delle notizie che riguardano l'Inter. Poi il libro chiaramente lo leggerò
- di Redazione SkySport24
Dopo la settimana della svolta con le vittorie su Tottenham e Fiorentina, inizia la settimana della Verità?
Si può chiamare anche così. È la settimana che ci può rimettere in carreggiata, in corsa con le prime della classifica, se riuscissimo a fare bene"
- di Redazione SkySport24

Inizia la conferenza stampa ufficiale

- di Redazione SkySport24
Prima della consueta conferenza, Spalletti risponde su Facebook anticipando un tema molto interessante: come stanno Lautaro e Vrsaljko?
Lautaro è a disposizione e può giocare, ha passato un lungo periodo senza allenarsi e bisogna vedere se questa cosa può condizionare il minutaggio, Vrsaljko fa differenziato, non è ancora in gruppo.
- di Redazione SkySport24

Tutto pronto per la conferenza di Luciano Spalletti, che dalla sala stampa del Centro Sportivo Suning risponde alle domande dei giornalisti su Inter-Cagliari, posticipo del sabato della 7^ giornata della Serie A

- di Redazione SkySport24

SERIE A: SCELTI PER TE