Ronaldo, dopo le accuse di stupro la difesa: scelto Chesnoff, l'avvocato delle star

Serie A
Cristiano Ronaldo (lapresse)

Il portoghese, dopo le accuse di stupro lanciate da Kathryn Mayorga, ha scelto di affidarsi all'avvocato americano David Chesnoff, famoso per avere difeso molte star dello sport USA e di Hollywood. Il penalista di Las Vegas anche curato gli interessi della famiglia di Michael Jackson

UDINESE-JUVE LIVE

CASO RONALDO: L'EA SPORTS CANCELLA IL PORTOGHESE DAL SITO

LA JUVE DIFENDE RONALDO: "SERIO E PROFESSIONALE"

Dopo le accuse di presunto stupro lanciate da Kathryn Mayorga, Cristiano Ronaldo passa alla difesa. E per farlo, l’attaccante della Juventus ha deciso di affidarsi all’avvocato delle star, uno dei più famosi degli Stati Uniti. Il portoghese, infatti, si è rivolto a David Chesnoff, avvocato penalista di Las Vegas, che nella sua carriera ha difeso molti grandi personaggi del panorama dello spettacolo americano. Negli anni, Chesnoff ha lavorato, tra gli altri, per Mike Tyson, Shaquille O’Neal, André Agassi, Leonardo Di Caprio e il cantante Bruno Mars, oltre che aver curato gli interessi della famiglia di Michael Jackson. La decisione è arrivata a circa due settimane dalla denuncia di Kathryn Mayorga al settimanale tedesco Spiegel, che ha di fatto riaperto il caso: secondo quanto riferito dalla modella, oggi 34enne, Ronaldo l’avrebbe violentata in una camera d’albergo il 13 giugno 2009 a Las Vegas. È la città in cui lei viveva, e nella quale CR7 era in vacanza.

Il fatto

La vicenda che vede coinvolto Cristiano Ronaldo risale ormai a 9 anni fa. Il fuoriclasse portoghese deve rispondere alle accuse di una donna statunitense, oggi 34enne, che sostiene di essere stata violentata dall'ex calciatore del Real Madrid in una stanza d'albergo a Las Vegas, dove, come detto, l’attaccante era in vacanza. Dopo un'intervista rilasciata dalla donna a un settimanale tedesco, la polizia di Las Vegas ha deciso di riaprire il caso. A rispondere immediatamente alle accuse ci ha pensato lo stesso Cristiano Ronaldo, attraverso un tweet: "Nego fermamente le accuse che mi hanno rivolto. Considero lo stupro un crimine abominevole contrario a tutto ciò che sono e in cui credo. Non alimenterò il circo mediatico creato da coloro che vogliono cercare di promuoversi a mie spese". Dopo quella di CR7, è arrivata anche la risposta della Juventus, che si è schierata al fianco del fuoriclasse portoghese, che ora ha deciso di affidarsi a Chesnoff per difendersi dalle accuse di Kathryn Mayorga.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche