Higuain dopo Milan-Chievo: "Suso giocatore eccezionale, qui sono felicissimo"

Serie A

Tutta la soddisfazione dell’attaccante argentino, decisivo con una doppietta nella vittoria rossonera contro il Chievo: "La società ha avuto fiducia in me dal primo momento, io voglio ripagarla in campo e questa è la cosa più importante. Suso giocatore eccezionale, ora avanti così. E il derby…"

MILAN-CHIEVO 3-1, DOPPIETTA DI HIGUAIN: GOL E HIGHLIGHTS

Nel segno di Gonzalo Higuain. E’ il Pipita l’uomo simbolo del Milan, che dopo il netto successo nell’ultimo turno di campionato contro il Sassuolo e la vittoria in Europa League contro l’Olympiacos si è imposto agevolmente sul Chievo. 3-1 il risultato di San Siro per gli uomini di Gennaro Gattuso, con Higuain mattatore assoluto. Già in rete nell’impegno europeo in settimana, l’attaccante argentino – al rientro in campionato dopo l’infortunio al flessore che lo ha costretto ai box per due gare – si è subito reso protagonista assoluto con una doppietta nel primo tempo. Soddisfatto a fine gara, il Pipita ha parlato così ai microfoni di Sky Sport.

Giocatore simbolo

Pienamente inserito nel contesto rossonero, Higuan ha parlato dell’importanza che riveste per la squadra e di quanto l’ambiente intorno a lui sia determinante per il suo rendimento. "Mi sento già parte di questo Milan – ha detto il Pipita -, il gruppo è fantastico e si lavora sempre al massimo. Ogni tanto si può anche sbagliare, ma è importante la professionalità che c’è. Questa è la strada da seguire e quella sulla quale dobbiamo continuare. Abbiamo avuto una partenza che non ha rispecchiato quello che abbiamo creato, ma ora i risultati stanno arrivando e dobbiamo continuare così. Il Milan ha avuto grande fiducia in me sin dal primo giorno, per questo io provo a ripagarla in campo: questa è la cosa più importante. Io sono contentissimo qui, ora spero di continuare così".

Il rapporto con Suso e il primo derby

Entrambi i gol sono arrivati dall’asse Suso-Higuain: l’argentino ha parlato dell’intesa con il compagno di reparto: "Il rapporto con Suso? Quando giocavo in altre squadre lo guardavo – ha ammesso il Pipita -, è un giocatore fantastico che quando alza la testa ha la qualità di mettere la palla ovunque. Il secondo assist è stato fantastico, quindi oggi ringrazio lui e tutta la squadra che ha fatto lavoro immenso, anche quelli che non giocano". E in chiusura sguardo proiettato al prossimo turno, il Milan è atteso dal derby con l’Inter, il primo per Higuain: "Adesso vogliamo provare a vincere tutte le partite dando sempre il massimo – ha concluso -, ovviamente vincere il derby sarebbe bello".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche