Udinese, Velazquez: "La Juventus è la migliore, può vincere anche la Champions. Felice per Lasagna e De Paul"

Serie A
Julio Velazquez (lapresse)

L'allenatore dell'Udinese dopo la vittoria in amichevole contro l'NK Bravo: "Partita importante per chi ha giocato meno, ora ci aspettano partite difficili come quella con il Napoli. Felice per Lasagna e De Paul, alla prima chiamata in nazionale". Sulla Juventus, appena affrontata: "Hanno fame di vittorie, sono la miglior squadra del campionato e possono vincere anche la Champions"

TUTTI I RECORDMAN DI PRESENZE E GOL IN SERIE A

LE 30 MAGLIE PIÙ BELLE DELLA STORIA DELLA SERIE A

La vittoria in amichevole per 2-1 contro l’NK Bravo fa sorridere Julio Velzquez. Nonostante la rosa ridotta a causa degli impegni delle nazionali, l’Udinese strappa un risultato positivo nel match con gli sloveni: le reti decisive sono state segnate da Pussetto e dal giovane giocatore della Primavera Bocic. Al termine della sfida, l’allenatore spagnolo ha parlato in esclusiva a Sky Sport sul momento dei suoi: “Abbiamo tanti calciatori in nazionale, ma questa partita è stata importante per dare spazio a chi ha giocato meno in campionato - ha spiegato - Vincere fa sempre bene, oggi potevamo fare otto o nove gol ma ciò che contava era mettere minuti nelle gambe di tutti i nostri calciatori. Speriamo che la prossima settimana i ragazzi impegnati in nazionale tornino senza infortuni, perché abbiamo impegni molto difficili”. Tra questi ci sono Lasagna e De Paul, premiati da Argentina e Italia: “È una chiamata importante per loro, per la società e per lo staff: sono molto soddisfatto, vuol dire che stiamo facendo un buon lavoro”.

"Calendario difficile. Juve ha fame, può vincere anche la Champions"

Udinese reduce dalla sconfitta con la Juventus e pronta a sfidare il Napoli al rientro dalla sosta: “Non è facile fermare la Juve, è la migliore del campionato: credo che dopo l'arrivo di Ronaldo possa vincere la Serie A e anche la Champions: questa Juve ha fame di vittorie, l'acquisto di Cristiano ha aiutato tantissimo. Ora dobbiamo fare punti contro tutti, questo è l'obiettivo. Abbiamo fatto prestazioni positive in quasi tutta la stagione, siamo una squadra giovane e in crescita, ci serve ancora tempo. Abbiamo affrontato avversari di livello finora, del nostro reale campionato ci siamo misurati solamente con Chievo, Parma e Bologna. Per me va bene così, il mio pensiero è sempre molto positivo. Ora abbiamo un calendario molto difficile”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche