Decima giornata di serie A, tutto quello che non sapete: numeri e curiosità

Serie A
L'esultanza di Cristiano Ronaldo, Juventus (Lapresse)

Curiosità, statistiche e programma della 10^ giornata di Serie A. La Juve vuole tornare al successo a Empoli, il Napoli alla prova Roma al San Paolo. Big match lunedì sera all'Olimpico: c'è Lazio-Inter

NAPOLI-ROMA LIVE

MILAN-SAMP LIVE

Atalanta-Parma, sabato 27 ottobre, ore 15.00

Una sfida che ha sempre regalato gol e tante emozioni, Atalanta-Parma è il match che apre la 10^ giornata di campionato. Sono quattro i successi per la formazione nerazzurra nelle ultime sei sfide casalinghe contro il Parma in Serie A (1N, 1P), parziale in cui solo in un'occasione i bergamaschi non hanno trovato la via del gol (nove reti segnate in totale): l'Atalanta però ha vinto solo una volta nelle ultime 5 sfide contro il Parma in Serie A. Atalanta che ha raccolto solo un punto nelle ultime tre gare casalinghe e che, con Gasperini in panchina, non è mai rimasta senza vincere per quattro gare interne di fila. Il Parma ha alternato una sconfitta a una vittoria nelle quattro trasferte giocate in questo campionato finora; quella gialloblù inoltre è l'unica squadra ad aver subito sempre almeno 16 conclusioni in ogni match disputato in questo campionato. Quella di D'Aversa è la squadra di Serie A che ha segnato meno gol nei secondi tempi, solo tre.

Empoli-Juventus, sabato 27 ottobre, ore 18.00

Ritornare al successo in campionato dopo il pareggio con il Genoa nello scorso turno: questo l'obiettivo della Juventus che sarà impegnata sul campo dell'Empoli. I bianconeri non perdono in trasferta in campionato da 17 partite (14V, 3N): è la striscia più lunga di imbattibilità fuori casa in Serie A dell'era Allegri (la precedente più lunga è di 25 gare tra settembre 2011 e novembre 2012). L'ultimo successo dellìEmpoli contro la Juve in Serie A risale all'aprile 1999 (1-0 al Castellani, gol di Bianconi): da allora due pareggi e 12 vittorie bianconere. Solo contro l'Inter (18) l'Empoli ha perso più partite in Serie A che contro la Juventus (17). I bianconeri primeggiano in una particolare statistica: la squadra di Allegri è la formazione che ha segnato più reti nella prima mezz'ora di gioco in questo campionato (sette), mentre l'Empoli è quella che ha concesso più gol nel quarto d'ora iniziale di partita (quattro).

Torino-Fiorentina, sabato 27 ottobre, ore 20.30

A chiudere il sabato di Serie A sarà il match tra Torino e Fiorentina. Quella viola è la squadra contro cui il Torino ha vinto più partite in Serie A: 47 successi, a fronte di 46 pareggi e 45 sconfitte; sono solo due però le vittorie della formazione granata negli ultimi nove match interni contro la Fiorentina. Il Torino è una delle uniche due squadre, con l'Atalanta, ad aver conquistato finora in questo campionato più punti in trasferta (sette) che in casa (sei). La Fiorentina, invece, è la squadra con la più alta differenza tra punti ottenuti in casa (13) e in trasferta (uno) nella Serie A 2018/2019.

Sassuolo-Bologna, domenica 28 ottobre, ore 12.30

Lunch match domenicale che vedrà affrontarsi le squadre allenate da De Zerbi e Pippo Inzaghi. Il Bologna è imbattuto nelle ultime cinque partite contro il Sassuolo in Serie A, con quattro successi (1N) e tre clean sheets. La formazione neroverde invece è rimasta a secco di gol nelle ultime tre sfide interne contro il Bologna in Serie A (3P): l'ultima rete neroverde risale ad ottobre 2013 (Sassuolo-Bologna 2-1). Il Bologna è l'unica squadra di questo campionato che non ha ancora segnato fuori casa: i rossoblù sono a secco in trasferta in Serie A da 510 minuti. Curiosità: tutte le ultime sette reti del Sassuolo in campionato sono state realizzate da marcatori diversi.

Cagliari-Chievo Verona, domenica 28 ottobre, ore 15.00

Nelle 24 sfide in Serie A tra le due formazioni, sono soltanto quattro i successi del Cagliari contro il Chievo, con una sola vittoria dei sardi negli ultimi 12 incroci (3N, 8P). Il club rossoblù ha vinto solamente una delle ultime sei partite di campionato: nel parziale tre pareggi e due sconfitte per i sardi. Il Cagliari non perde alla Sardegna Arena dallo scorso maggio contro la Roma: da allora due vittorie e tre pareggi, con tre di queste gare chiuse senza subire gol. Nemmeno una vittoria in campionato finora per il Chievo, che in Serie A era partito così male solo nel 2006/07, anno della retrocessione: la squadra oggi allenata da Ventura è quella che ha subito più gol in trasferta in questo campionato (13).

Genoa-Udinese, domenica 28 ottobre, ore 15.00

Buona la prima per Juric che ha ottenuto un punto contro la Juventus allo Stadium nel suo esordio in panchina. Ora per la formazione rossoblù è tempo di affrontare l'Udinese al Ferraris. Il Genoa è reduce da tre sconfitte di fila contro la formazione friulana in Serie A, parziale in cui non ha mai trovato la via del gol e incassato cinque reti: i bianconeri hanno perso solo una volta nelle ultime cinque sfide esterne contro il Genoa in Serie A (1V, 3N). Il Genoa ha segnato in tutte le ultime 10 partite casalinghe di campionato: i liguri non fanno meglio in Serie A da ottobre 2010, quando toccarono quota 19. L'Udinese ha subito almeno due gol in nove delle ultime 12 trasferte in Serie A: nel parziale per i bianconeri ci sono due successi, due pareggi e otto sconfitte. Il Genoa è la squadra che ha subito più gol nel primo tempo di questo campionato.

Spal-Frosinone, domenica 28 ottobre, ore 15.00

Dopo il successo contro la Roma all'Olimpico, la Spal cerca il bis contro il Frosinone in un match dal forte sapore di salvezza. Si tratterà del primo confronto in Serie A tra i due club; i due precedenti in Serie B hanno visto trionfare la formazione oggi allenata da Moreno Longo. La Spal ha perso le ultime due partite casalinghe di Serie A. Il Frosinone è con il Chievo la peggior difesa di questo campionato, con 24 gol al passivo: record negativo dopo le prime nove partite per una squadra di Serie A dalla stagione 1992/93 (24, Pescara). Il Frosinone è la squadra che non vince in Serie A da più partite (14) tra quelle attualmente nel massimo campionato.

Milan-Sampdoria, domenica 28 ottobre, ore 18.00

Dopo il ko nel derby, la squadra di Gattuso è chiamata a reagire in campionato. Quattro vittorie nelle ultime sei sfide per il Milan contro la Sampdoria in Serie A (2 i pareggi). In una sola occasione, nel parziale i rossoneri hanno incassato più di un gol (quattro in totale): quattro delle ultime sei sfide a San Siro tra Milan e Sampdoria in Serie A sono terminate con il punteggio di 1-0 (due successi per parte). Il Milan ha incassato gol in tutte le ultime 14 partite di campionato: è dal dicembre 1946 che non arriva a 15 di fila in Serie A. I rossoneri sono anche la squadra che ha segnato almeno due gol in tutte le ultime cinque partite interne di campionato e quella che ha segnato più gol (5) da fuori area. Dopo una serie di cinque sconfitte esterne consecutive, la Sampdoria ha ottenuto due vittorie e un pareggio nelle tre trasferte più recenti, mantenendo la propria porta inviolata in questo parziale. La Sampdoria ha subito quattro gol in questa Serie A: nelle precedenti 61 partecipazioni alla Serie A, i blucerchiati avevano sempre incassato almeno cinque reti dopo nove giornate.

Napoli-Roma, domenica 28 ottobre, ore 20.30

Big match nel posticipo della domenica sera in Serie A. Il Napoli ha segnato in tutte le ultime quattro partite contro la Roma in Serie A (sei gol in totale), dopo una serie di tre sfide in cui era rimasto a secco contro i giallorossi. Il Napoli è reduce da due sconfitte interne di fila contro la Roma nel massimo campionato, dopo aver vinto tre delle precedenti quattro sfide al San Paolo contro i giallorossi (1N): l'ultimo ko al San Paolo della squadra allenata oggi da Carlo Ancelotti risale proprio contro la Roma, nello scorso marzo. La Roma ha raccolto solo 14 punti fin qui, mai così pochi nelle prime nove partite giocate dal 2012/13 (quando chiuse al sesto posto). Il Napoli è la squadra che ha segnato più gol nei primi 15 minuti di gioco in questo campionato (cinque), mentre la Roma non ne ha subito neanche uno nello stesso intervallo. Da una parte la Roma è la squadra che ha segnato più gol su calcio piazzato in questo campionato (sei), dall'altra il Napoli è quella che ha ne ha realizzati di più su azione.

Lazio-Inter, lunedì 29 ottobre, ore 20.30

Dopo le fatiche europee, Lazio e Inter tornano in campo in Serie A e si sfidano in un match che promette spettacolo. Nessuna vittoria per la Lazio nelle ultime quattro partite contro l'Inter in campionato (1N, 3P), parziale in cui i biancocelesti hanno subito in tre occasioni ben tre gol. La Lazio è una delle tre squadre a non aver ancora pareggiato in questo campionato (6V, 3P). Solo altre due volte nella storia, i biancocelesti erano rimasti senza pareggi a questo punto del campionato: 2012/13 e 2015/16. L'Inter ha vinto tutte le ultime cinque partite di Serie A: i nerazzurri non fanno meglio in una singola stagione da gennaio 2017, quando arrivarono a quota sette. L'Inter ha segnato sette gol negli ultimi 15 minuti di gioco, più di ogni altra squadra in questo campionato: nessuna squadra ha segnato più reti di testa rispetto alla formazione nerazzurra (quattro) nella Serie A 2018/2019 (inclusi tre degli ultimi cinque).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche