Lazio-Inter, curiosità e statistiche: tutto quello che c'è da sapere

Serie A

La sfida fra Lazio-Inter è il posticipo della decima giornata del campionato di Serie A. Entrambe le squadre stanno vivendo un buon periodo di forma, con l’Inter che dopo sette vittorie consecutive si è arresa al Barcellona e una Lazio capace di espugnare Marsiglia in Europa League. Le due squadre si ritroveranno dopo il match decisivo dello scorso 20 maggio, quando Vecino regalò la Champions a Spalletti

LAZIO-INTER LIVE

Dolce déjà vu da una parte, incubo ancora fresco nella mente dall’altra. Lazio-Inter aveva chiuso con il botto la scorsa stagione. Gol, tanti. Emozioni, altrettante. 70mila tifosi a sognare un Europa che la testata di Vecino ha poi indirizzato verso Milano. Biancocelesti e nerazzurri si ritroveranno gli uni contro gli altri nel prossimo turno di campionato. Sempre all’Olimpico, dove nel maggio scorso arrivarono rispettivamente da quarti e da quinti in classifica. Una sola posizione di differenza anche a questo giro, con la squadra di Spalletti terza e quella di Inzaghi quarta, ad un solo punto di distanza: curiosità, statistiche e possibili protagonisti. Tutto quello che c’è da sapere.

Quando e a che ora si gioca Lazio-Inter

La sfida fra Lazio e Inter si gioca lunedì 29 ottobre alle ore 20:30 allo stadio Olimpico di Roma. Gara valida per la decima giornata del campionato di Serie A

Dove è possibile guardare Lazio-Inter

Lazio-Inter è un’esclusiva di Sky Sport, in diretta su Sky Sport Serie A (Canale 202).

Chi farà la telecronaca di Lazio-Inter

Il telecronista sarà Maurizio Compagnoni, commento tecnico di Luca Marchegiani.

Quanti sono i precedenti fra le due squadre

Non sarà una serata facile per i ragazzi di Simone Inzaghi, alle prese con quello che ultimamente è diventato un vero e proprio tabù. Nessuna vittoria, infatti, per la Lazio nelle ultime quattro partite contro l’Inter in Serie A (1N, 3P), parziale in cui i biancocelesti hanno subito in tre occasioni ben tre gol. E l’Olimpico è tutt’altro che un fortino inespugnabile, tanto che la Lazio ha perso tre delle ultime quattro sfide in casa contro l’Inter in Serie A (1V) dopo che aveva registrato in serie quattro successi interni di fila contro i nerazzurri. La squadra di Inzaghi, inoltre, non conosce mezze misure. La Lazio, infatti, è una delle uniche tre squadre a non aver ancora pareggiato in questo campionato (6V, 3P). Solo altre due volte nella storia i biancocelesti erano rimasti senza pareggi a questo punto del campionato: nel 2012/2013 e nel 2015/2016.

Qual è lo stato di forma di Lazio e Inter

L’Inter ha vinto tutte le ultime cinque partite di campionato: i nerazzurri non fanno meglio in una singola stagione da gennaio 2017, quando arrivarono a quota sette. La squadra di Spalletti, inoltre, ha vinto tutte le ultime tre trasferte di campionato, non registra una striscia migliore dal 2012, quando arrivò a sei di fila. Dovrà fare i conti con la grinta della Lazio, che è la squadra che ha recuperato più palloni in questo campionato (ben 595). Dall’altra parte i biancocelesti non potranno tirare i remi in barca, nemmeno negli ultimi minuti di gara. Già, perché l’Inter ha segnato sette gol negli ultimi 15 minuti di gioco, più di ogni altra squadra in campionato. E nessuno ha segnato di testa quanto i nerazzurri, che così hanno punito già per quattro volte i portieri avversari.

Quali giocatori possono essere protagonisti

In mezzo al campo, dopo aver recuperato per la sfida del Camp Nou, potrebbe esserci Brozovic. Il centrocampista croato è il giocatore che ha giocato più palloni in questa prima fase di campionato (831, almeno 53 più di ogni altro). A dover finalizzare la manovra dell’Inter ci dovrà pensare il solito Icardi, che con la Lazio ha segnato cinque gol nelle otto partite di campionato giocate. Tuttavia, solo una di queste reti è arrivata all’Olimpico. Lazio-Inter è anche Inzaghi contro Spalletti: il primo ha toccato quota 92 panchine in A: 52 le vittorie, 16 i pareggi e 24 le sconfitte. Ben 172 punti raccolti per una media di 1,87 a partita. Più del suo avversario, che nella massima serie del calcio italiano è arrivato a quota 453 partite: 211 vittorie, 111 pareggi e 121 sconfitte (media di 1,71).
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche