Juve, Cristiano Ronaldo miglior bomber al debutto degli ultimi 60 anni: 7 gol come Charles

Serie A

Il portoghese ha iniziato la sua stagione in bianconero con 7 gol nelle prime 10 giornate. Nessun 'nuovo' attaccante della Juve aveva fatto meglio dal 1958, quando John Charles cominciò la sua nuova avventura con lo stesso numero di reti di Ronaldo

ALLEGRI: "PER MIGLIORARE CI SERVE LA CHAMPIONS. CR7 DA PALLONE D'ORO"

RONALDO PRE CONVOCATO PER ITALIA-PORTOGALLO

"Cristiano Ronaldo in Italia segnerà molto meno". Molti scettici, all'arrivo di CR7 alla Juve, hanno proferito questa frase, convinti della maggiore solidità delle difese della Serie A rispetto a quelle della Liga. Verità o falso mito che sia, il portoghese è rimasto a secco per le prime tre partite nel nostro campionato, sparando le prime cartucce nella quarta giornata, quando ha messo al tappeto il Sassuolo con una doppietta. Due gol, come quelli rifilati all'Empoli nell'ultimo turno: un rigore per pareggiare il momentaneo vantaggio dei toscani, firmato Caputo, e un bolide da fuori area per completare la rimonta. Nel mezzo altri gol - contro Frosinone, Udinese e Genoa - che fanno 7 in totale nelle prime 10 giornate. A questi vanno aggiunti i 4 assist che lo rendono decisivo sotto porta una volta ogni 82 minuti circa. Le 7 marcature non basteranno a mantenere la media spagnola di 1.06 gol ogni match, ma sono sufficienti per certificare il suo valore nella squadra di Allegri. Erano 60 anni, infatti, che un debuttante nel reparto offensivo bianconero non iniziasse il campionato con 7 centri dopo 900 minuti. Nel 1958 fu l'inglese John Charles, approdato in estate dal , a partire col turbo nella prima parte di campionato, colpendo in serie Verona, Udinese, Genoa, Torino, Inter e Lazio, e chiudere la stagione con 27 gol complessivi.

Nessuno meglio di Cristiano

Prima di Ronaldo la Juve ha potuto contare su grandi attaccanti, di livello internazionale, ma nessuno di loro è riuscito a cominciare la nuova avventura meglio dell'ex Real. L'ultimo in ordine di tempo, Higuain, si è fermato infatti a quota 6 (24 totali quell'anno in bianconero), così come hanno fatto in passato sia Tevez (19 complessivi nella stagione 2013-14) che Filippo Inzaghi (18 reti realizzate nel 1997-98). Tra l'attuale allenatore del Bologna e l'Apache ci hanno provato anche Trezeguet e Ibrahimovic, ma entrambi non sono andati oltre i cinque gol nelle prime 10 partite, stesso personale record di Del Piero. L'ex capitano ha disputato i suoi primi 10 incontri nell'arco dell'intero campionato 1993-94, chiudendo la sua prima annata con una rete a testa a Reggiana e Genoa e una tripletta al Parma.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche