Napoli, calendario 2019: le foto e i video del backstage

Serie A

I giocatori azzurri, in occasione del calendario del nuovo anno, si sono travestiti da personaggi delle favole e messi in posa davanti alle telecamere. Un bel modo per staccare la spina prima dei prossimi impegni

DODICI ANNI DI NAPOLI: GLI ACQUISTI DA FAVOLA DI DE LAURENTIIS

SERIE A, ECCO GLI STAKANOVISTI DEL CAMPIONATO

CAVANI: "CHE EMOZIONE TORNARE A NAPOLI"

Cappelli da elfi, chiome rosse, spade in mano. Sono alcuni dei tanti travestimenti che hanno visto protagonisti quest'oggi i calciatori del Napoli che, in attesa di festeggiare la notte di Halloween, si sono messi in posa davanti a cineprese e macchine fotografiche per il nuovo calendario. Non certo una novità per gli azzurri, attori principali per la 12^ volta di quest'iniziativa curata da Alessandro Formisano, Head of operations. In passato, infatti, altri calciatori e allenatori della società campana, da Cavani a Higuain per finire a Sarri, hanno partecipato al progetto, nato con l'obiettivo di raccontare - attraverso le foto - il legame col territorio, la storia e la cultura della città. Un modo per staccare la spina dopo i recenti impegni contro le big del calcio italiano ed europeo. Questa volta il tema era quello delle favole, simile a quella che stavano per vivere i giocatori di Ancelotti una settimana fa in Champions League. Al Parco dei Principi, in mezzo anche a tanti re come Neymar e Mbappé, la formazione azzurra è andata a un passo dal vincere una 'storica battaglia', ma in pieno recupero una prodezza di Di Maria ha impedito di tornare in Italia con i tre punti. Il lieto fine, però, potrebbe essere solo rimandato perché tra qualche giorno, nella sfida di ritorno al San Paolo in programma il 6 novembre, il Napoli proverà ancora a scrivere la sua favola e una pagina fondamentale verso la qualificazione. Nel frattempo gli azzurri, truccati a dovere, hanno rivestito altri ruoli, da Insigne apparentemente in versione Capitan Uncino a Mertens nelle vesti, probabilmente di Peter Pan. Nelle immagini girate nel backstage non sono poi mancati momenti 'spettacolari', come la rovesciata eseguita dall'esterno di Frattamaggiore.

Ancelotti, contro l'Empoli dubbio Rog a centrocampo. Milik-Mertens in attacco?

Il Psg dovrà entrare nella mente dei calciatori napoletani solo a partire da sabato, perché prima c'è da pensare all'Empoli. La formazione di Ancelotti, infatti, scenderà in campo venerdì nell'anticipo dell'11^ giornata, una partita da non sbagliare per provare ad accorciare il distacco dalla Juventus, attualmente in testa a +7. Gli azzurri si sono allenati questa mattina a Castel Volturno e, dopo l'iniziale fase di riscaldamento, hanno svolto lavoro sul possesso palla e partitina a porte piccole, chiudendo la seduta con esercitazioni su cross e tiri in porta. Hanno lavorato a parte Ounas, Luperto e Verdi. Nel match contro i toscani dovrebbe esserci spazio dal primo minuto per Malcuit, con Hysaj spostato sulla corsia sinistra e Maksimovic ad affiancare Koulibaly al centro della difesa. A centrocampo conferma per Ruiz, con Zielinksi sul lato opposto e la coppia Diawara-Rog in mezzo. Il croato resta in dubbio per una maglia da titolare, così come Insigne e Callejon, con il numero 24 chiamato già agli straordinari da qualche giorno. Al momento Milik e Mertens sono i favoriti a comporre il tandem d'attacco. Questa la probabile formazione:

(4-4-2): Ospina; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Zielinski, Rog, Diawara, Ruiz; Milik, Mertens.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche