Napoli Empoli 5-1: gol e highlights. Tripletta di Mertens, in rete anche Insigne e Milik

La squadra di Ancelotti stravince 5-1 l'anticipo contro i toscani e accorcia, almeno provvisoriamente, la distanza dai bianconeri. Apre le marcature Insigne, poi sale in cattedra il belga che arrotonda il punteggio con una splendida tripletta. In rete anche Caputo da una parte e Milik dall'altra

LE PAGELLE - HAT-TRICK MERTENS, LE FOTO

MERTENS, 75 GOL IN A, SUPERA CARECA

TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI DI GIORNATA

NAPOLI-EMPOLI 5-1

9' Insigne (N), 38' , 64' e 93' Mertens (N), 58' Caputo (E), 90' Milik (N)

Napoli (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Ruiz (63' Callejon), Rog (63' Allan), Diawara, Zielinski (83' Milik; Insigne, Mertens. All: Ancelotti

Empoli (4-3-2-1): Provedel; Di Lorenzo, Silvestre, Maietta, Antonelli; Acquah (67' Zajc), Traoré, Bennacer; Uçan (79' La Gumina), Krunic (67' Pasqual); Caputo. All: Andreazzoli

Ammoniti: Bennacer (E), Di Lorenzo (E)

Una goleada per aprire l’11° turno di Serie A e far capire ai parigini che, settimana prossima, ci sarà da soffrire. Il Napoli non sbaglia l’anticipo contro l’Empoli e si riavvicina alla vetta occupata dalla Juve, ora distante tre lunghezze. 5-1 il punteggio finale ai danni dei toscani, probabilmente troppo severo per quanto si è visto in campo. Ma è la dura legge che si paga quando da una parte c’è un ‘piccolo’ grande calciatore che si prende il lusso di superare in un colpo solo due mostri sacri della storia azzurra come Careca e Altafini. Dries Mertens non si accontenta di fare gol e allora piazza anche l’assist per il neoentrato Milik, giusto per rendere più complicata la scelta di Ancelotti in chiave europea. Il Napoli scende in campo desideroso di portare sin da subito la sfida sui propri binari, mentre l’Empoli lascia a casa la paura e si mostra molto propositivo. La stessa voglia, però, non si vede in difesa e da suoi errori nascono subito due pericoli per i padroni di casa. Gli azzurri perdonano la formazione di Andreazzoli, ma alla terza non lasciano scampo: Koulibaly ruba palla nella propria metà campo e con una splendida cavalcata si ritrova in pochi secondi dall’altra parte, pesca un corridoio centrale per Insigne che controlla con il destro e, con lo stesso piede, conclude subito con l’esterno, beffando Provedel. La rete del numero 24 spezza l’equilibrio nel punteggio, ma non quello in campo. I toscani continuano a giocare bene e ogni volta che si presentano dalle parti di Karnezis dimostrano di essere pericolosi, seppur lasciando inoperoso il greco nei primi 45 minuti. I giocatori del Napoli, invece, non forzano la mano e aggrediscono quando capiscono che l’opportunità è ghiotta. In pratica quello che accade al 38’, con Insigne che intercetta un passaggio nella metà campo offensiva e appoggia dietro per Mertens. Il belga punta il diretto avversario e all’improvviso, da circa 25 metri, decide di tirare. Il suo destro coglie di sorpresa il portiere dell’Empoli e si piazza nell’angolo basso, confezionando il 2-0 con cui si chiude la prima frazione di gioco. La ripresa dimostra ancora la voglia della squadra di Andreazzoli che, con una veloce verticalizzazione di Krunic per Caputo, si riporta in partita. Le speranze durano, però, appena quattro giri di orologio. Il tempo che Mertens tiri fuori dal cilindro la magia della serata: un destro pennellato che dalla destra converge sul palo opposto e batte Provedel. I toscani, nell’ultimo quarto di gara, provano a sfruttare gli ultimi sussulti d’orgoglio, ma la vittoria resta un lontano ricordo. Il Napoli difende i tre punti e alla fine dilaga. Milik d’esterno cala il poker, poi in pieno recupero Mertens si porta il pallone a casa trasformando la personale tripletta. Lancio in profondità di Insigne, il belga anticipa il portiere in uscita e deposita la sfera in fondo alla rete. Il modo migliore per presentarsi al fondamentale appuntamento di martedì contro il Psg. Un’altra notte di forti emozioni.

1 nuovo post
64' - DOPPIETTA DI MERTENS!
NAPOLI-EMPOLI 3-1
- di fabrizio.moretto.1992
63' - Doppio cambio per Ancelotti: finisce la partita di Fabian Ruiz e Rog, al loro posto Callejon Allan
- di fabrizio.moretto.1992
62' - Pericoloso Uçan! Il turco si inserisce in diagonale in area e allunga la sfera con il petto sul cross di Di Lorenzo. L'ex Roma non si arrende e riesce a tirare in semi rovesciata, trovando l'esterno della rete
- di fabrizio.moretto.1992
Krunic, con uno splendido filtrante poco oltre il centrocampo, lancia Caputo verso la porta. L'attaccante incrocia col destro e trafigge Karnezis
- di fabrizio.moretto.1992
58' - LA RIAPRE CAPUTO!
NAPOLI-EMPOLI 1-2
- di fabrizio.moretto.1992
56' - Ancora Fabian Ruiz a provarci, questa volta dalla distanza, ma il suo sinistro non gira a sufficienza. Para Provedel
- di fabrizio.moretto.1992
55' - Ruiz mastica il tiro! Lo spagnolo tira al volo all'interno dell'area, ma non impatta bene la sfera col mancino e spreca un'ottima chance
- di fabrizio.moretto.1992
53' - Hysaj vicino al terzo gol! Bell'azione del Napoli che si sviluppa sull'asse Ruiz-Mertens, la palla lunga sull'altro lato per il terzino che tira da posizione defilata: murato da Provedel
- di fabrizio.moretto.1992
51' - Primo tentativo nella ripresa del Napoli: è di Fabian Ruiz che prova a sganciare il suo mancino a giro, ma la palla finisce oltre la traversa
- di fabrizio.moretto.1992
49' - Non sembrano cambiati i temi dell'incontro al San Paolo: l'Empoli ha iniziato con un baricentro alto, voglioso con le idee di riaprire la partita
- di fabrizio.moretto.1992
46' - Al via la ripresa
- di fabrizio.moretto.1992
Questo il destro di Insigne che ha sbloccato l'incontro
- di fabrizio.moretto.1992
- di fabrizio.moretto.1992
Il Napoli è in vantaggio per 2-0 al termine dei primi 45 minuti e il merito è della coppia d'attacco Insigne-Mertens
- di fabrizio.moretto.1992
- di fabrizio.moretto.1992
45' - TERMINA IL PRIMO TEMPO! NAPOLI AVANTI 2-0 GRAZIE AI SUOI ATTACCANTI: PRIMA IL GOL DI INSIGNE, POI QUELLO DI MERTENS
- di fabrizio.moretto.1992

Insigne ha segnato sette reti nelle ultime otto partite con il Napoli tra Serie A e Champions League.

- di fabrizio.moretto.1992
42' - Primo giallo del match. è per Bennacer
- di fabrizio.moretto.1992
Per Mertens sono 73 gol in A, 95 in tutte le competizioni col Napoli. Raggiunta una leggenda degli azzurri, Careca
- di fabrizio.moretto.1992
Il Napoli recupera palla sulla trequarti, Insigne appoggia dietro per Mertens che punta il difensore e va al tiro, quasi all'improvviso, da circa 25 metri. Palla nell'angolino, con Provedel che parte in ritardo e viene punito
- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche