Juventus, Emre Can torna ad allenarsi. A parte Pjanic, Khedira e Berna

Serie A
Foto: juventus.com

I bianconeri hanno cominciato a preparare la sfida di sabato contro la Spal. Ranghi ridotti per Allegri, che ritrova Chiellini. Primo leggerissimo allenamento per Emre Can dopo l'operazione al nodulo tiroideo: il suo rientro è previsto per metà gennaio

JUVENTUS, EMRE CAN TORNA A TORIN. E RONALDO...

SI FERMA KHEDIRA: IN DUBBIO PER LA SPAL

La Juventus è tornata ad allenarsi alla Continassa, in vista della ripresa del campionato: i bianconeri affronteranno la Spal all'Allianz Stadium nell’anticipo di sabato prossimo alle 18:00, la prima partita di un ciclo "terribile" di 9 partite in 35 giorni, da qui alla fine del 2018. Ranghi ridotti per Allegri, in attesa del ritorno di tutti i nazionali dagli ultimi impegni di questa settimana. Si è rivisto Chiellini, tornato dal ritiro dell'Italia; con lui, tra gli altri, presenti anche Cristiano Ronaldo, Mandzukic, Barzagli, Cuadrado, Spinazzola e alcuni ragazzi della Primavera aggregati al gruppo. Per il rientro degli altri nazionali, l'allenatore bianconero dovrà attendere: devono infatti scendere ancora in campo i vari Cancelo, che col Portogallo affronterà la Polonia di Szczesny; Matuidi, nel derby di centrocampo contro Bentancur; Alex Sandro (Brasile-Camerun), Dybala (Argentina-Messico), Benatia (Tunisia-Marocco) e gli italiani De Sciglio, Rugani, Bonucci e Kean impegnati contro gli USA.

A parte Khedira, Pjanic e Bernardeschi. Riecco Emre Can

Allegri monitora il recupero di alcuni infortunati: particolare attenzione al centrocampo, il reparto più colpito. A parte infatti si sono allenati sia Pjanic che Khedira, oltre che Bernardeschi. Ma la buona notizia è rappresentata dal ritorno in campo Emre Can, che già ieri era tornato alla Continassa dopo l’operazione al nodulo tiroideo per pianificare con lo staff sanitario del club il piano di recupero atletico in vista del suo rientro, previsto per il 13 gennaio quando la Serie A riprenderà dopo la sosta post natalizia. Per il centrocampista tedesco si è trattato sostanzialmente di un primo blando approccio alla parte atletica, un piccolo ma comunque importantissimo passo verso una completa riabilitazione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche