Juventus, Alex Sandro infortunato: salterà la Fiorentina. Bernardeschi recuperato, Emre Can torna a correre

Serie A

Una cattiva notizia e una buona per Massimiliano Allegri in vista della trasferta del Franchi (sabato 1 dicembre, ore 18.00): il terzino brasiliano non ci sarà a causa di un problema ai flessori di una coscia, mentre dovrebbe tornare tra i convocati Bernardeschi, che oggi si è allenato con i compagni. In campo alla Continassa anche Emre Can, al primo vero allenamento dopo l'intervento al nodulo tiroideo

JUVE-VALENCIA 1-9, GOL E HIGHLIGHTS

ALLEGRI, NONA QUALIFICAZIONE AGLI OTTAVI

La Juventus mette in banca un altro successo e torna col sorriso ad allenarsi alla Continassa. Come quello assolutamente contagioso di Emre Can che, dopo il difficile intervento al nodulo tiroideo, per la prima volta è tornato a calcare il campo insieme ai propri compagni. "Bentornato Emre Can! Che bello rivederti in campo", il messaggio postato dalla Juventus sui propri canali social, con tanto di video che immortala il ritorno alla piena attività agonistica dello sfortunato centrocampista arrivato in estate a parametro zero dal Liverpool. Il tedesco è ancora lontano dal ritorno in campo, che avverrà non prima del 20 gennaio (quando la serie A riprenderà a giocare dopo la pausa di inizio anno), ma ha prontamente risposto, sempre a mezzo social, al termine della giornata di allenamento. "Felice di aver ritrovato tutti i ragazzi. Grazie ai tifosi che mi sono stati vicini durante la mia guarigione"

Alex Sandro ko, Bernardeschi ok

Una giornata nella quale, oltre a riabbracciare Emre Can, Allegri ha dovuto digerire la notizia dell'assenza di Alex Sandro, uscito con un problema ai flessori di una coscia dalla partita vinta per 1-0 contro il Valencia. L'esterno difensivo brasiliano ovviamente non si è allenato, nei prossimi giorni si sottoporrà a sedute di fisioterapia, ma in ogni caso non sarà convocato per la trasferta di Firenze di sabato 1 dicembre alle ore 18.00 (esclusiva Sky Sport Serie A). Chi invece potrebbe ritrovare quanto meno la convocazione invece dovrebbe essere Bernardeschi, che è tornato ad allenarsi a pieno ritmo col gruppo e si è messo alle spalle il risentimento agli adduttori col quale era rientrato dalla trasferta con la Nazionale.

Spinazzola: "Sono pronto a giocare"

Infine ha parlato ai microfoni di JTV Leonardo Spinazzola, l'esterno tornato dal prestito di due stagioni all'Atalanta rimasto però fuori dai campi per 6 mesi a causa dell'infortunio al legamento crociato che gli ha ancora impedito di esordire con la maglia bianconera: "Io sto bene e non vedo l'ora di mettere minuti nelle gambe. Allenarsi con questi grandi campioni è una cosa incredibile, si vede una qualità fuori dal normale. Napoli e Inter stanno facendo una grande stagione ma per ora la Juve ha avuto un altro passo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche