"Forza Gianluca, vinci questa battaglia": da Firenze a Genova, cori e messaggi di sostegno per Vialli

Serie A
"Forza Gianluca, vinci questa battaglia": messaggi e cori per Vialli, da Firenze a Genova

Al Franchi e al Ferraris striscioni di sostegno per l'ex attaccante pochi giorni dopo il racconto della sua malattia: "Noi ti amiamo e ti adoriamo... Forza Gianluca". E a Genova cinque minuti di cori e applausi per lui nell'intervallo.

GIANLUCA VIALLI RACCONTA LA SUA MALATTIA: "SPERO CHE LA MIA STORIA DIA FORZA AD ALTRE PERSONE"

JUVENTUS-VALENCIA, LO STADIUM INNEGGIA A VIALLI

Un coro di amore e sostegno, che va anche oltre il tifo. Da Firenze, in occasione di Fiorentina-Juventus, a Genova, sede di gioco di Sampdoria-Bologna, l'affetto espresso dalle tifoserie per Gianluca Vialli non ha avuto colore. Per anni volto e commentatore di Sky Sport, Vialli aveva raccontato pochi giorni fa in un'intervista al Corriere della Sera l'esperienza della malattia, il cancro. Da attaccante, proprio con le maglie di Sampdoria e Juventus Vialli ha vissuto le porzioni più importanti di una carriera vissuta sempre al massimo, da leader e vincente. Caratteristiche che tutti, dai compagni di squadra agli avversari, gli hanno sempre riconosciuto. Ora, nel momento più difficile, il mondo del calcio sta restituendo a Vialli le emozioni che in campo il numero 9 regalava. Al Franchi di Firenze, nel settore riservato alla tifoseria ospite, è apparso uno striscione eloquente: "Hai combattuto per la nostra maglia, forza Gianluca vinci questa battaglia". Firmato dai tifosi della Juventus, che già in settimana in occasione della sfida di Champions contro il Valencia avevano inneggiato al loro ex attaccante allo Stadium, e applaudito anche dal pubblico di fede viola. Stessa scena qualche ora dopo al Ferraris di Genova. Primo tempo di Sampdoria-Bologna, tre messaggi esposti in Gradinata Sud dai sostenitori della Samp. "Noi ti amiamo e ti adoriamo... Forza Gianluca", "Forza 9 Gianluca" e “Leone nel campo e nelle avversità: forza Luca, siamo tutti con te”. Poche parole, un solo concetto: la voglia di assicurare a un ex idolo la propria vicinanza.

Vialli, messaggi di sostegno al Franchi e al Ferraris: “Forza Gianluca”

A Genova Vialli ha giocato per otto stagioni, dal 1984 al 1992, diventando un'icona dello scudetto vinto nel 1991 e completando la bacheca con quattro vittorie della Coppa Italia. A Torino ha indossato anche la fascia di capitano e conquistato lo scudetto nella stagione 1994/95 e la Champions League nella notte di Roma il 22 maggio 1996 contro l'Ajax. Complessivamente, 12 stagioni in due club blasonati, con 194 reti complessive (141 con la Sampdoria, 53 con la Juventus) e un numero infinito di emozioni regalate ai suoi tifosi. Emozioni, come quelle palpabili durante l'intervallo di Sampdoria-Bologna al Ferraris. Almeno cinque minuti di applausi e cori per lui. Ininterrotti. Interminabili. “Spero che la mia storia possa aiutare altri ad affrontare nel modo giusto quel che accade” aveva raccontato Vialli, ripercorrendo l'intervento e i mesi trascorsi tra chemio e radioterapia. Ora il mondo del calcio, al quale tanto ha dato in campo, gli sta restituendo sostegno e affetto. Per una partita nella quale non c'è tifo che tenga.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche