user
05 dicembre 2018

Juventus, Cristiano Ronaldo si diverte: sorrisi in allenamento, il Pallone d'Oro è dimenticato

print-icon

La Juventus si allena in vista della sfida all'Inter e alla Continassa regna il sorriso: Cristiano Ronaldo si diverte, vince in squadra con Dybala, Cuadrado e Bernardeschi e dimentica il Pallone d'Oro. Allegri si gode l'attacco al completo, ma dovrà rinunciare probabilmente ad Alex Sandro

JUVE-INTER LIVE: L'AVVICINAMENTO

ALLEGRI: "PALLONE D'ORO A MODRIC STIMOLO PER CR7"

MODRIC: "FINALMENTE SI SONO ACCORTI CHE IL CALCIO NON E' SOLO GOL"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Chi si aspettava un Cristiano Ronaldo deluso, sguardi bassi e pochi sorrisi, rimarrà spiazzato: CR7, almeno da quanto si può vedere dalle immagini dell’allenamento odierno della Juventus, ha già dimenticato la mancata vittoria del Pallone d’Oro, sollevato invece dall'ex compagno del Real Madrid Luka Modric. Il portoghese si è divertito alla Continassa, dove i bianconeri si sono allenati in vista della sfida contro l’Inter. Sorrisi e gara di tiri vinta, in squadra con Cuadrado, Bernardeschi e Dybala, con l’argentino co-protagonista che si diverte a prendere in giro sui social Douglas Costa: "Non ti arrabbiare! La prossima volta vincerai tu!". Clima sereno, quindi, in attesa di fare sul serio venerdì all’Allianz Stadium: anche Ronaldo ha postato le immagini della seduta d’allenamento sul suo profilo Instagram. Nessun commento, ma il simbolo della vittoria e le espressioni – sue e dei compagni – che parlano chiaro.

Visualizza questo post su Instagram

👊🏽✌🏽

Un post condiviso da Cristiano Ronaldo (@cristiano) in data:

Emre Can in gruppo, a parte Alex Sandro e Khedira. Dubbio Bonucci-Benatia

La squadra, agli ordini di Allegri, ha intanto proseguito la marcia d’avvicinamento a Juventus-Inter. Una sola seduta al mattino, alla quale ancora una volta ha partecipato con il resto del gruppo anche Emre Can: sempre più probabile una sua convocazione per il match dell’Allianz Stadium, dopo lo stop per la rimozione del nodulo tiroideo che lo ha tenuto fuori per diverse settimane. A parte hanno invece lavorato Alex Sandro e Khedira, che difficilmente recupereranno per la sfida ai nerazzurri; Allegri – che parlerà in conferenza stampa giovedì alle 12:00 – potrà però contare sul reparto d’attacco al completo. In ottica formazione, dubbio in difesa su chi affiancherà Chiellini: non è così scontata, infatti, la presenza di Bonucci. Potrebbe essere Benatia a prendere il suo posto, per un tipo di valutazione tattica simile a quella fatta da Allegri alla vigilia di Milan-Juventus, quando fu scelto il marocchino per contenere Higuain. Un ragionamento che potrebbe essere riproposto anche pensando a Mauro Icardi.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi