user
06 dicembre 2018

Juventus-Inter, tutto quello che c'è da sapere sul derby d'Italia

print-icon

Sarà il 171º Derby d'Italia: Juventus e Inter si affronteranno nello spettacolare anticipo del venerdì . Precedenti a favore della squadra di Allegri, ma Icardi si esalta quando vede bianconero. Tutte le curiosità e le statistiche del big match della 15^ giornata di Serie A

JUVE-INTER LIVE

JUVE-INTER, L'ARBITRO SARÀ IRRATI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Juventus-Inter accende la 15^ giornata di Serie A. Nuovo turno di campionato che inizia col botto già di venerdì sera (ore 20.30, esclusiva Sky Sport), con una super sfida di altissima classifica. Cristiano Ronaldo contro Icardi, Massimiliano Allegri contro Spalletti: di fronte due squadre spettacolari, divise in classifica da 11 punti. Obiettivo dei bianconeri sarà quello di continuare la loro marcia da record: con una vittoria potrebbero eguagliare la miglior partenza dopo 15 giornate nei cinque maggiori campionati europei. Nelle mani dei nerazzurri, invece, la responsabilità di riaprire il campionato.

Quando e a che ora si gioca Juventus-Inter?

Juventus-Inter, gara valida per la 15^ giornata di Serie A, si gioca venerdì 7 dicembre allo Juventus Stadium di Torino, calcio d’inizio alle ore 20.30.

Dov’è possibile guardare Juventus-Inter?

Juventus-Inter è un’esclusiva Sky Sport. Sarà trasmessa su Sky Sport Serie A HD (canale 201) e su Sky Sport HD (canale 251). Sarà visibile anche in 4K HDR per chi la vedrà su SkyQ. Pre-partita dalle ore 20. Telecronaca affidata a Maurizio Compagnoni, commento tecnico di Luca Marchegiani.

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

Juventus-Inter è una grande classica del calcio italiano. Arrivata al suo 171º appuntamento, il Derby d’Italia promette nuovamente spettacolo. I precedenti totali sono a favore della Juventus, ma c’è di più: l’Inter è la squadra contro cui i bianconeri hanno vinto più partite in Serie A (81): 43 i pareggi e 46 le vittorie per i nerazzurri. Numeri che fanno sorridere Allegri soprattutto se si giudicano le sfide giocate a Torino: 58 successi per la Juve contro gli 11 dell’Inter (16 pareggi). L’Inter non vince contro la Juve dal 18 settembre 2016, quando si impose per 2-1 a San Siro alla 4^ giornata di campionato; in trasferta, l’ultima vittoria interista risale invece al 3 novembre 2012 (1-3, doppietta di Milito e gol di Palacio). Nelle ultime tre sfide di Serie A tra le due squadre allo Stadium sono stati segnati solo tre gol, tutti da parte della squadra di Allegri; i nerazzurri sono a secco di reti in questo parziale da gennaio 2015. Un precedente resta particolarmente famoso, quello in cui la Juve segnò il record di gol ai nerazzurri, ben 9 (6 solo di Sivori): era il 1961 e i milanesi schierarono per protesta la formazione Primavera, la gara finì 9-1. Non è la prima volta che la Juve gioca di venerdì e, anzi, una gara è stata anche contro l'Inter: i bianconeri hanno perso in questa circostanza solo una delle 18 partite di Serie A giocate di venerdì (10V, 7N), proprio nell’unica occasione in cui ha affrontato l’Inter: 2-0 nell’aprile 2010, a San Siro.

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Due momenti di forma diversi quelli che stanno vivendo Juventus e Inter: i bianconeri continuano la loro marcia inarrestabile in campionato, dove sono ancora imbattuti, mentre per i nerazzurri hanno pesato gli stop contro l’Atalanta (ko 4-1) e contro la Roma (2-2), intervallati dalla vittoria contro il Frosinone. In caso di successo, la Juve - già a quota 40 - potrebbe eguagliare la miglior partenza dopo 15 giornate nei cinque maggiori campionati europei nell’era dei tre punti, stabilita proprio in questa stagione dal Paris Saint-Germain (43 punti). Da entrambe le parti, dati confortanti sui calci piazzati, che potrebbero risultare anche decisive: Juve e Inter sono le squadre che hanno segnato più reti in questa particolare situazione di gioco nella Serie A in corso, rispettivamente 9 e 8. Calo difensivo lontano da San Siro per la squadra di Spalletti nell’ultimo periodo: la sua Inter ha infatti subito sei gol nelle ultime due trasferte di Serie A, tanti quanti nelle precedenti 12 partite esterne nel massimo campionato. L'attacco - come quello bianconero - però funziona: Juventus (15) e Inter (10) sono le due squadre attualmente in Serie A che da più partite consecutive trovano il gol in campionato. C'è di più: i bianconeri sono a quota 4998 gol in Serie A, a due sole reti dai 5000: sarebbe la prima squadra della storia a raggiungere questa cifra.

Quali sono i giocatori che possono essere protagonisti?

I due giocatori da tenere maggiormente d’occhio sono chiaramente Cristiano Ronaldo e Mauro Icardi, rispettivamente primo e terzo della classifica marcatori di questa stagione. Sarà il primo Derby d’Italia per il portoghese, subito scatenato al primo anno in bianconero: è infatti già andato in doppia cifra in questo campionato (nello scorso, in Liga, aveva raggiunto quota 10 nel corso della 23^ giornata). CR7 ha segnato 45 reti nell’anno solare 2018 fra club e nazionale, in sole 47 presenze, ma ha partecipato attivamente a un gol ogni 70 minuti in media considerando tutte le competizioni con le maglie di Portogallo, Real Madrid e Juventus. L’Inter si può però aggrappare a un Icardi (unico giocatore della rosa attuale dell’Inter ad aver segnato almeno un gol in casa della Juve) che si esalta quando vede la Juve: dalla sua prima sfida (era il 6 gennaio 2013), l’attaccante argentino ha segnato otto gol ai bianconeri in Serie A. Solo sei squadre hanno fatto meglio nello stesso periodo: Sampdoria, Napoli, Fiorentina, Inter, Roma e Verona. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi