Juventus, Alex Sandro recuperato per lo Young Boys: le probabili formazioni

Serie A

L'esterno brasiliano è tornato ad allenarsi assieme ai compagni per una parte di allenamento e tornerà a disposizione di Allegri per l'ultima partita del girone di Champions, da vincere per ottenere la qualificazione agli ottavi come prima

GAFFE DELLA UEFA, TRA I MIGLIORI 7 NON C'E' RONALDO

Quattordici vittorie su quindici in campionato e otto punti di vantaggio sul Napoli secondo. Sul fronte serie A, per il momento, Allegri può dormire sonni tranquilli e concentrare così le sue attenzioni sulla vera stella polare della stagione bianconera, quella Champions che dopo l'acquisto di Ronaldo è diventato l'obiettivo dichiarato della società torinese. Anche perché, come detto, se in campionato il vantaggio per il momento è rassicurante, nella massima competizione europea c'è ancora un piccolo passo da fare, ovvero ottenere nell'ultima giornata del girone, in trasferta contro lo Young Boys, quei tre punti che darebbero l'aritmetica certezza del primo posto, ammesso sempre che lo United riesca a battere il Valencia al Mestalla (in caso di mancato successo dei Red Devils la Juve potrebbe anche perdere).

Per questo, l'allenatore della Juventus si presenterà in Svizzera con la formazione migliore possibile, molto simile a quella schierata contro l'Inter nell'anticipo dello Stadium. L'unica novità, molto importante, potrebbe riguardare però Alex Sandro, che nella giornata di domenica ha svolto in larga parte l'allenamento assieme al gruppo e quindi dovrebbe tornare a disposizione dell'allenatore bianconero. Difficile che il brasiliano venga rischiato dal primo minuto, ma il suo recupero è certamente una buona notizia per Allegri, ritrovatosi coi soli Cancelo e De Sciglio come esterni difesnivi da due settimane a questa parte.

Ancora non ci sarà, nemmeno nella lista dei convocati, invece Khedira, che si sta allenamento a parte e punta a rientrare nel derby contro il Torino di sabato 15 dicembre. Per il resto, come detto, formazione molto simile a quella schierata contro l'Inter, considerato che anche Emre Can non è ancora pronto per il rientro e che difficilmente verrano lasciati fuori CR7 e Dybala.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche