Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
10 dicembre 2018

Empoli, Caputo a tutta birra: quinto gol nelle ultime sei giocate. È tra i migliori bomber italiani in Serie A

print-icon

Segna ed è tra i migliori in stagione. Sul podio degli italiani. Ciccio Caputo non si ferma e infila un’altra rete. Con questa media l’Empoli può arrivare alla salvezza

EMPOLI, 2-1 AL BOLOGNA: GOL E HIGHLIGHTS

TUTTI I VOTI DELLA GIORNATA DI SERIE A

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Gol ed esultanza. CR7 corre, salta, allarga le gambe e urla. Ciccio Caputo? Sembra chiedere una birra. Pollice verso la bocca, mignolo in fuori: una media? Facciamo otto, esattamente come il numero di gol raggiunti in questa magica stagione di Serie A, appena la seconda per lui in carriera dopo 13 partite giocate (e 1 gol fatto) col Bari nel 2010-11. Vero, ma quest’anno guardi la classifica dei capocannonieri e allora vedi anche il suo nome. Otto, come Quagliarella e Icardi. Terzo dietro a Immobile, Piatek (primo a 11) e Cristiano Ronaldo, sì, proprio il fenomeno per eccellenza che lo scorso 27 ottobre ribaltò proprio il gol di Caputo che sbloccò il match contro i bianconeri ancora, in Italia, all’apparenza invincibili: “Quella rete è stata molto importante a livello personale, ed è un ricordo che mi porterò dentro per molto”. Sempre però guardando all’obiettivo salvezza. Decisamente alla portata dell’Empoli se Caputo continuerà a segnare così tanto.

Che numeri!

La rete contro il Bologna ha aperto i giochi. Poi il pari e la vittoria per 2-1 con La Gumina, e un buon +5 sulla zona calda della classifica. Nel frattempo Ciccio Caputo è salito così a cinque gol nelle ultime sei partite giocate (con anche un assist nel parziale). Un record personale così come da primato sono anche i suoi numeri: 42.1% è la sua incidenza sulle reti di tutta la squadra, 19 dell’Empoli, 8 di Caputo. Che è ormai di diritto tra i migliori bomber italiani di tutto il campionato, dietro a Immobile e pari a Quagliarella, appunto. Per lui che viene da Altamura, Puglia, e ha una grande passione per la birra. “La vita da atleta non mi permette di berne tanta” - aveva detto sorridente a Sky Sport, e allora lui intanto ha deciso di produrla, in un mix di sapori della sua terra e di quel pane famoso in tutto il mondo. “Sì, una volta ho esultato anche io a un gol bevendone un sorso da un tifoso come Maccarone”. Ma Cicco Caputo in questa Serie A sembra proprio non averne bisogno, perché di birra, intesa come energia, ne ha già evidentemente tantissima in corpo.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi