Torino-Juventus, tutto quello che c’è da sapere sul Derby della Mole

Serie A

Precedenti e curiosità sul derby di Torino tra granata e bianconeri, che sarà il numero 147 nella storia della Serie A. Bilancio a favore della Juve, anche in casa del Toro, che è la vittima preferita di Miralem Pjanic (4 gol)

TORINO-JUVENTUS LIVE

JUVENTUS XMAS, È GIA' NATALE: TUTTI A CENA

VIDEO. IL DERBY SPIEGATO A CR7

Poche ore al 147° Derby della Mole, che si giocherà tra Torino e Juventus. Una rivalità storica, che si rinnova ogni anno, che stavolta vede entrambe le squadre in zona Europa. I bianconeri da prima della classe, mentre i granata continuano a confermarsi al sesto posto e vogliono continuare a rimanerci per centrare finalmente l’accesso all’Europa League.

Quando e a che ora si gioca Torino - Juventus?

La partita tra Torino e Juventus si giocherà sabato 15 dicembre alle ore 20:30 allo stadio Olimpico – Grande Torino di Torino.

Dov'è possibile guardare Torino - Juventus?

La sfida tra Torino e Juventus potrà essere seguita in diretta live su skysport.it e sull’app Sky Sport con tutti gli aggiornamenti.

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

I precedenti sono tutti a favore della Juventus: il conteggio generale è di 69 successi bianconeri, 42 pareggi e 35 vittorie per il Torino. Anche in casa dei granata, la gerarchia non cambia: 31 vittorie per la Juve, 19 per il Toro mentre sono 23 i pareggi. Peraltro, la Juventus è la squadra che battuto il Torino il maggior numero di volte in Serie A. Negli ultimi quaranta derby in campionato, i granata hanno vinto una sola volta: un 2-1 che risale all’aprile 2015.

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Tra campionato e Coppa Italia, il Torino non perde da un mese. Un momento positivo, dunque, per la squadra di Walter Mazzarri che è in zona Europa League. Due vittorie (Genoa e Sudtirol) e due pareggi (Cagliari e Milan), per continuare ad inseguire il sogno di una qualificazione europea. La Juventus, invece, è reduce dalla sconfitta ininfluente in Champions League contro lo Young Boys. Per questo, Massimiliano Allegri vorrà una risposta ancor più concreta dalla squadra nel derby, per proseguire un percorso quasi perfetto in campionato: su 15 gare, infatti, sono arrivate 14 vittorie e un pareggio (nessuna squadra nella storia dei cinque maggiori campionati europei ha fatto meglio a questo punto della stagione).

Quali sono i giocatori che possono essere protagonisti?

Tanta sicuramente l’attesa per Cristiano Ronaldo, che sarà protagonista per la prima volta di un derby di Torino, dopo aver già giocato quelli di Lisbona quando vestiva la maglia dello Sporting, Manchester quando era allo United e Madrid con i colori del Real. Ma il dato particolare riguarda Miralem Pjanic, che ha nel Torino la sua vittima preferita: il centrocampista ha segnato quattro gol ai granata, di cui due con la maglia della Juventus. Grande ex della sfida è Simone Zaza, che in carriera ha segnato due gol ai bianconeri, con cui ha giocato nella stagione 2015/16: un’annata, quella, chiusa con cinque reti (tra cui quella pesantissima nello scontro diretto per lo scudetto col Napoli) e 19 presenze in campionato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche